La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Whoopi Goldberg

Whoopi Goldberg



Whoopi Goldberg

(Caryn Elaine Johnson)

Nato il 13/11/1955 a New York, New York, U.S.A.



Biografia:

“Beh, sicuramente io non appaio come Halle Berry, ma potete star certi che prima o poi sarà lei ad apparire come me!”


L’attrice, sceneggiatrice e produttrice cinematografica statunitense Caryn Elaine Johnson nasce a New York il 13 novembre 1955. Il suo pseudonimo deriva dalla frase riferitale da una donna: “se fossi tua madre ti chiamerei Whoopi perché quando sei triste emetti un suono simile a quello di un whoopee cushion” (ossia un cuscino che emette il rumore della flatulenza), parola a cui lei aggiunge Goldberg poiché alcuni suoi antenati ebrei lo portavano come cognome.
Allevata dalla madre dopo l’abbandono della famiglia da parte del padre, la ragazza svolge una serie di lavori piuttosto curiosi (fra cui spicca la truccatrice mortuaria di cadaveri), ma mostra soprattutto un innato talento recitativo, creando “The Spook Show”, una sorta di one-woman-show che le garantisce una discreta fama nell’ambito di san Francisco nei primi anni Ottanta e grazie al quale viene contattata da Mike Nichols, che la invita ad esibirsi a Broadway, per un totale di 156 rappresentazioni, costantemente contrassegnate dal tutto esaurito.

Ad osservare da spettatore uno dei suoi spettacoli c’è Steven Spielberg, che le invia copia del romanzo vincitore del premio Pulitzer, “Il colore viola”, chiedendole di interpretare un ruolo nella sua trasposizione cinematografica; la Goldberg accetta con entusiasmo, e vince un Golden Globe per la pellicola candidata all’Oscar in ben undici categorie (purtroppo, senza vincere nemmeno una statuetta).
Dopo il fallimento del matrimonio con il direttore della fotografia David Claessen, la critica non sembra essere particolarmente benevola nei confronti delle successive interpretazioni dell’attrice, che sembra perdere progressivamente smalto nei confronti del suo pubblico, solo in parte riconquistato con la sitcom Bagdad Cafè. Nello stesso anno, però, la Goldberg tira fuori dal cilindro una magistrale interpretazione nel film Ghost, diventando la prima donna afro-americana a vincere un Oscar come Miglior Attrice Non Protagonista: il magazine Premiere inserisce il personaggio da lei interpretato, Oda Mae Brown, al 95° posto nella classifica dei migliori personaggi della storia del cinema.

A questo punto, Whoopi Goldberg è una vera e propria star, che può permettersi di realizzare il proprio sogno: dopo essere rimasta folgorata, da bambina, dal tenente Uhura di “Star Trek” (vedendola in TV, disse alla mamma “guarda, c’è una donna nera in tv e non è una matta!”), chiede ed ottiene di poter interpretare un ruolo marginale ma fisso nel cast, l’aliena Guinan, grazie al quale vince due Saturn Awards. Quindi, per dar voce alla propria personalità allegra e scalmanata, gira Sister Act, commedia musicale che guadagna oltre cento milioni di dollari e che le garantisce una nomination ai Golden Globe.

La fama della Goldberg è ormai travolgente: tra il 1992 ed il 1994, ha la possibilità di gestire un proprio talk show notturno, “The Whoopi Goldberg Show”, e successivamente le viene chiesto persino di presentare la Notte degli Oscar in ben quattro occasioni. Al compimento del proprio 48° compleanno, si regala la soddisfazione di vedere la propria stella sulla Hollywood Walk of Fame; al momento, è una delle sole tredici persone al mondo ad aver vinto un Emmy, un Grammy, un Oscar ed un Tony Award.

Con grande dispiacere dei suoi fans, Whoopi Goldberg annuncia nel 2008 il suo addio alle scene, scegliendo di dedicarsi alla sua casa di produzione televisiva e soprattutto al suo nuovo progetto, “The View”, programma del quale diventa nuova moderatrice e co-conduttrice sostituendo Rosie O’Donnell: al debutto, la trasmissione ottiene il più alto share della propria storia, confermando l’amore del pubblico per l’attrice di colore.
[Vincenzo Spina]



Curiosit�:

Sposata con Alvin Martin dal 1973 al 1979 (1 figlio).
Sposata con David Claessen dal 1986 al 1988.
Sposata con Lyle Trachtenberg dal 1994 al 1995.




... dalla base dati di FILMFILM:

Attore

Film

(1985)  Il Colore Viola

(1986)  Jumpin' Jack Flash

(1988)  Il Grande cuore di Clara

Oda Mae Brown

(1990)  Ghost - Fantasma

(1990)  La Lunga strada verso casa

(1991)  Bolle di sapone

(1991)  Wisecracks

(1992)  I Protagonisti

(1992)  Sarafina! Il profumo della libertà

(1992)  Sister Act - Una Svitata in Abito da Suora

(1992)  The Magical World of Chuck Jones

(1993)  Made in America

(1993)  Sister Act 2 - Più Svitata che Mai

(1993)  Vado a vivere a New York

Guinan

(1994)  Star Trek VII: Generazioni

(1994)  Una Moglie per papà

(1995)  A proposito di donne

(1995)  Moonlight and Valentino

(1996)  Bogus, l'amico immaginario

(1996)  Funny money - come fare i soldi senza lavorare

(1996)  L'Agguato - Ghosts from the past

(1997)  A Christmas Carol

(1997)  Pitch

(1998)  Benvenuta in paradiso

(1998)  Rugrats - Il film

(1999)  Get Bruce

(1999)  In fondo al cuore

(1999)  Ragazze Interrotte

(2001)  Babbo Natale cercasi

(2001)  Monkey Bone

Vera Baker

(2001)  Rat Race

(2002)  Searching for Debra Winger

Guinan

(2002)  Star Trek X: La Nemesi

Dio

(2011)  Il Mio Angolo di Paradiso

Bernadette Thompson

(2014)  Tartarughe Ninja