La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Full Frontal

Full Frontal

(Full Frontal)

Film del: 2002     Genere: Commedia / Drammatico / Romantico
Durata: 101 minuti   



Trama:

Nell'arco di una giornata, a Los Angeles, le complicate relazioni di sette amici che cercano di gestire al meglio i delicati legami che li uniscono.



Vota il film!

Voto medio: 3,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Full Frontal

Un film nel film che a sua volta contiene un altro film, questo è “Full Frontal” l’ultimo lavoro di Soderbergh che idealmente dovrebbe essere il nuovo “Sesso Bugie e Videotape” girato con i mezzi che il regista avrebbe usato allora se ne avesse avuto la possibilità. Realizzato in pochissimi giorni (diciotto) e con un budget ridicolo (2 milioni di dollari) grazie alla tecnologia digitale e con un’incredibile sequela di star che hanno deciso di cooperare alla paga di 650 dollari al giorno e sottostando ad una terribile decalogo:
niente set in studio, si gira tutto sul posto;
nessuno vi accompagnerà al set dovrete venire da soli e se utilizzate un autista fatevi lasciare un po’ lontano per non essere presi in giro dalla troupe;
niente catering, quindi portatevi i pasti da casa;
non c’e’ guardaroba, quindi decidete come vestirvi ed attrezzatevi da soli;
niente addetti al trucco ne’ parrucchieri, fate da soli;
niente roulotte, ci saranno delle aree di attesa vicino al set, ma non ci contate troppo. Se avete bisogno di stare da soli questo film non fa per voi;
incoraggeremo le improvvisazioni;
sarete intervistati sui vostri personaggi. L’intervista potrebbe essere aggiunta al montaggio finale del film;
sarete intervistati anche sugli altri personaggi, anche questo materiale potrebbe essere incluso nel montaggio;
Vi divertirete, che lo vogliate o meno.

Oltre a questa sorta di “tavole della legge”, i vari attori non hanno ricevuto nulla sul film ed hanno dovuto improvvisare di volta in volta. Julia Roberts (“Ocean’s Eleven”) e Blair Underwood (“Deep Impact”) hanno dovuto rivestire due ruoli diversi perché oltre ad essere Catherine e Nicholas interpretavano il film all’interno. David Duchovny (“Evolution”) è Gus un produttore attorno alla cui festa di compleanno ruotano tutti gli altri personaggi, Nicky Katt (“1 Km da Wall Street”) è Hitler o meglio un attore di teatro che lo interpreta, Catherine Keneer (“8mm”) è Lee moglie insoddisfatta di Carl (David Hyde Pierce / “Nixon”) ansioso per il fatto che la moglie non lo ama più. Infine c’è Mary Mc Cormack (“K-Pax”) nei panni di Linda, sorella single di Lee a cui tutti cercano un uomo.

La storia di fatto non esiste e la visione e’ decisamente consigliata ad un pubblico pronto a sforzarsi di capire il senso del non-senso. Si tratta di una serie di scene, collegate tra loro da un finale fine a se stesso, in cui abbiamo sempre due protagonisti a confronto. Il tutto risulta abbastanza slegato e spesso non si capisce dove si voglia arrivare. In realtà Soderbergh vuole solo fotografare dei momenti di quotidianità. Ci sono situazioni esilaranti ed altre irritanti il tutto con immagini volutamente sgranate (ad eccezione del patinatissimo 35mm) all’interno del film stesso. E’ quasi impossibile seguire i personaggi, soprattutto nella fase iniziale in cui si presentano, quindi l’unica soluzione sembra essere di lasciarsi trasportare dal fluire della storia.
Grande gruppo, grandi interpreti per questo esperimento, ma francamente si può chiedere al pubblico di pagare 7 Euro (nel migliore dei casi) per questo?

(Valerio Salvi)



Curiosità:


Resterà sicuramente negli annali la conversazione tra Carl ed il suo capo in cui lui viene licenziato:
“Beve la birra dalla bottiglia o la versa nel bicchiere?”
“Ma… non so… la verso.”
“Ecco, e’ questo il punto! Qui noi vogliamo gente che beva dalla bottiglia.”

Julia Roberts alla festa si lancia in un discorso sul cromo, quello buono e quello cattivo, ovvero l’oggetto della sua indagine in “Erin Brokovich”.



Cast

David Duchovny   David Duchovny
(42 anni circa in questo film)

... Bill / Gus

David Hyde Pierce   David Hyde Pierce
(43 anni circa in questo film)

... Carl

Catherine Keener   Catherine Keener
(42 anni circa in questo film)

... Lee

Julia Roberts   Julia Roberts
(35 anni circa in questo film)

... Catherine / Francesca

    Erika Alexander
(33 anni circa in questo film)

... Lucy

    Enrico Colantoni
(39 anni circa in questo film)

... Arty / Ed

Nicky Katt   Nicky Katt
(32 anni circa in questo film)

... Hitler

    Brian Krow
(27 anni circa in questo film)

... Bellboy

    Blair Underwood
(38 anni circa in questo film)

... Nicholas / Calvin

Mary McCormack   Mary McCormack
(33 anni circa in questo film)

... Linda

Brad Pitt   Brad Pitt
(39 anni circa in questo film)

Steven Soderbergh   Steven Soderbergh
(39 anni circa in questo film)

... se stesso

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Steven Soderbergh

Sceneggiatura

 

Coleman Hough

Fotografia:

 

Steven Soderbergh

Colonna Sonora

 

Jacques Davidovici

Produzione:

 

Miramax / Section Eight

Distribuzione:

 

Mikado

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................