La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Fargo

Fargo

(Fargo)

Film del: 1996     Genere: Commedia / Costume / Thriller
Durata: 98 minuti   



Trama:

Dopo aver ingaggiato due criminali (Buscemi e Stormare) per far rapire la moglie, un venditore d' auto (Macy) si ritrova coinvolto in una spirale di crimini e omicidi su cui indaga una poliziotta in stato interessante (Mc Dormand).



Vota il film!

Voto medio: 7,77

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Fargo

Il più secco e scabro film dell'unica coppia di veri autori neoclassici del cinema americano (i fratelli Coen: Joel alla regia e alla sceneggiatura, Ethan alla sceneggiatura e alla produzione), sicuramente il loro noir più bianco e soave.

Partiti dal rifacimento del fosco mondo del crimine dei romanzi di Cain (Blood simple) approdano ora ad un universo più disincantato e ottuso dove nessun personaggio ha l'ambizione o la personalità necessaria per provare l'avidità, l'ambizione, la mancanza di scrupoli o la disperazione necessaria a opporsi o stagliarsi sul resto della società o della vita. E' un film, da questo punto di vista, assolutamente teorico: se il "pulp" tarantiniano fa della violenza o della brutalità un gesto d'irrisione, libertà, provocazione e humor, Fargo riduce ogni forma di aggressione e ambizione delittuosa a crudeltà caricaturale, animale e ridicola. E' come se l'intero quoziente intellettuale dell'umanità fosse precipitato irrimediabilmente e il mondo si mostrasse per quello che è.

Una cosa "ovvia, piatta, viva" (Bruno Fornara) intorno a cui si affannano esseri spietati e teneri, velleitari e limitati, che inducono allo humor o all' affetto. Vivono su un pianeta isolato dal resto dell'universo in cui il cielo non si distingue dalla terra e ognuno si occupa alacremente dei propri affari (vendere macchine o uccidere persone o consegnarle alla legge) . Il curioso e intenso senso di malinconia, pietà e desolazione che si libera da questo film, è ancora una volta rafforzato dalla musica di Carter Burwell (l'abituale compositore dei Coen), che mima una dolente ballata popolare.

Frances Mc Dormand, premiata con l'Oscar nella parte di una testarda e appesantita poliziotta incinta, è tra le più inventive caratterizzazioni di investigatore dell'intero genere.

(Mario Sesti, Massimo Sebastiani)



Cast

Frances McDormand   Frances McDormand
(39 anni circa in questo film)

... Marge Gunderson

    Gary Houston

... Cliente irato

    Harve Presnell
(63 anni circa in questo film)

... Wade Gustafson

    Kristin Rudrüd
(41 anni circa in questo film)

... Jean Lundegaard

    Kurt Schweickhardt

... Venditore di macchine

Peter Stormare   Peter Stormare
(43 anni circa in questo film)

... Gaear Grimsrud

    Sally Wingert

... Moglie del cliente irato

Steve Buscemi   Steve Buscemi
(39 anni circa in questo film)

... Carl Showalter

    Tony Denman

... Scotty Lundegaard

William H. Macy   William H. Macy
(46 anni circa in questo film)

... Jerry Lundegaard

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito / USA

Regia

 

Ethan Coen / Joel Coen

Sceneggiatura

 

Ethan Coen / Joel Coen

Fotografia:

 

Roger Deakins

Colonna Sonora

 

Carter Burwell

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................