La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Erin Brockovich - Forte Come la Verità

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



..............................
PREMI


oscar
Oscar 2000

Julia Roberts   miglior attrice

..............................



Erin Brockovich - Forte Come la Verità

(Erin Brockovich)

Film del: 2000     Genere: Biografico / Drammatico
Durata: 130 minuti   



Trama:

Con due matrimoni falliti alle spalle e tre bambini ancora piccoli da crescere, Erin Brockovic sente di essere sul punto di arrendersi di fronte alle difficoltà che la assillano. Non ha un lavoro, non può pagare le bollette, e per di più il tribunale le ha dato torto nella causa per un incidente d'auto di cui era rimasta vittima. Disperata, va da Ed, l'avvocato che l'aveva difesa, e lo supplica di darle un lavoro nel suo studio, uno qualunque.



Vota il film!

Voto medio: 7,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Erin Brockovich - Forte Come la Verità

Abbandoniamo l’idea del “legal movie” all Grisham ed abbracciamo quella di una commedia spumeggiante, cucita appositamente sulla prorompente Julia Roberts. La protagonista stavolta si trova calata in un ruolo nuovo, infatti abbandona l’aspetto di fanciulla acqua e sapone, un po’ ingenua a favore di una figura sicuramente forte e determinata, ma allo stesso tempo, vittima di un complesso d’inferiorità, soprattutto culturale, che la porta a quegli eccessi che costituiscono la vena comica del film.

Se a volte, è vero, abbiamo una leggera sensazione di déjavu (L’Uomo della Pioggia) il film risulta comunque piacevole ed anche la sua lunghezza (130 minuti), non certo propria di questo genere di produzione, non è mai un peso.

Sicuramente azzeccata, a posteriori, la scelta del regista, S. Soderbergh, che ha deciso di osare, mantenendo costantemente la Roberts al centro dell’azione; infatti ogni scena del film la vede protagonista e la macchina da presa diventa un suo satellite. L’attrice non ha mai mostrato segni di stanca e la sua simpatia spesso supplisce ai momenti di stanca del film.

In finale ci troviamo di fronte al tipico film in cui viene ribadito il valore del “sogno americano”: chi vuole qualcosa ed è capace, raggiunge sempre il successo.

Di rilievo anche il cast dei comprimari: Albert Finney impersona l’avvocato Ed Masry, un po’ impacciato ed insicuro, ma capace; Aaron Eckhart (indimenticabile in “Nella Società degli Uomini) è George l’uomo di Erin che nonostante il suo grande amore per lei ed i suoi figli, non riesce a compiere il salto di qualità, essenzialmente mentale, necessario per seguirla nella sua nuova vita (un tema certamente attuale nella società odierna).

(Cecilia Spaziani)



Curiosità:

Erin Brockovich appare nel film come una cameriera (Julia).

Grazie al compenso percepito per questo film, Julia Roberts è stata la prima donna a superare la barriera dei 20 milioni di dollari.



Cast

Julia Roberts   Julia Roberts
(33 anni circa in questo film)

... Erin Brockovich

Aaron Eckhart   Aaron Eckhart
(32 anni circa in questo film)

... George

Albert Finney   Albert Finney
(64 anni circa in questo film)

... Ed Masry

    Conchata Ferrell
(57 anni circa in questo film)

... Brenda

    Irene Olga López

... Mrs. Morales

    Dawn Didawick

... Rosalind

    George Rocky Sullivan

... giudice di Los Angeles

    Valente Rodriguez

... Donald

    David Brisbin

... Dr. Jaffe

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Steven Soderbergh

Sceneggiatura

 

Susannah Grant

Fotografia:

 

Edward Lachman

Colonna Sonora

 

Thomas Newman

Produzione:

 

Jersey Films

Distribuzione:

 

Columbia TriStar

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................