La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Casanova Farebbe Così!

..............................
ARTICOLI CORRELATI




08/03/2010
Casanova farebbe così!

..............................

Casanova Farebbe Così!

(Casanova farebbe così!)

Film del: 1942     Genere: Commedia
Durata: 62 minuti   


Eduardo, in questo film solo in veste di interprete, offre una ulteriore prova d’attore interpretando un personaggio duro, risoluto; con una mano che segue il suo pensiero chiarisce i sentimenti del suo personaggio.


Trama:

Don Agostino scommette con gli amici che riuscirà a trascorrere una notte con la virtuosa moglie di Don Ferdinando, Maria Grazia. Approfittando dell'assenza di quest'ultimo, riesce a introdursi in casa di Maria Grazia, pregandola di nasconderlo dai carabinieri, ma torna Don Ferdinando e chiede conto della sua intrusione.



Vota il film!

Voto medio: 6,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Casanova Farebbe Così!

La comunità ancora in grado di reagire allo sfruttamento, alle usurpazioni e ai tradimenti si organizza cogliendo di sorpresa il male per liberarsene una volta per tutte.

Eduardo e Peppino ancora insieme portano in sala una commedia di Armando Curcio riadattata per il grande schermo. Eduardo, contadino burbero pronto a menar le mani si contrappone a Peppino, casanova e strozzino, dedito alla bella vita e alle donne altrui. Quando Don Agostino tenta di insidiare la moglie di Don Ferdinando, presta il fianco al paese, pronto a compattarsi contro la sua prepotenza.

Eduardo entra in scena mostrando rabbia e ne sorte esibendo arguzia e pazienza. Peppino oscilla tra la sicurezza dell’esperto amatore e la fifa del piccolo approfittatore che si trova a fare i conti con un fato che lo vede vittima dei suoi stessi raggiri.
La sceneggiatura adattata da Bragaglia e Peppino si intreccia bene, riserva qualche colpo di scena ben congegnato, ma tradisce il pubblico che non può a ritroso ricostruire la vicenda e distinguere ciò che è frutto di ingegno da ciò che succede per puro caso. La vicenda si incastra dunque per rapire l’attenzione dello spettatore sacrificando la logica sull’altare della telepatia fraterna che porta Eduardo a vendicarsi del fratello facendolo accusare di ciò che Peppino si era già casualmente accusato.

Eduardo, in questo film solo in veste di attore, offre una ulteriore prova d’attore interpretando un personaggio duro, risoluto; con una mano che segue il suo pensiero chiarisce i sentimenti del suo personaggio, mentre con un semplice sguardo ai complici svela l’intreccio allo spettatore che si è fatto ingannare, riportando la vicenda sui tranquilli binari della commedia. Peppino è ineguagliabile nel provocare la reazione del fratello, mostrando ancora una volta che se nella vita i due stentano a proseguire fraternamente la loro inarrestabile carriera, sullo schermo la loro intesa e non ha eguali poiché l’uno esalta le qualità dell’altro accrescendo smisuratamente le proprie.

(Andrea Monti)



Curiosità:

Decimo dvd della collana Il Grande Cinema dei Fratelli De Filippo reperibile nel sito www.edicolafabbri.it



FILM CORRELATI:

  • (1953) Napoletani a Milano

  • (1952) Marito e Moglie

  • (1951) Filumena Marturano

  • (1951) Cameriera Bella Presenza Offresi...

  • (1948) Assunta Spina

  • (1943) Non mi muovo!

  • (1943) Ti conosco, mascherina!

  • (1942) Non ti Pago!

  • (1942) A che servono questi quattrini?

  • (1935) Quei Due

  • (1934) Il Cappello a Tre Punte

  • Cast

    Eduardo De Filippo   Eduardo De Filippo
    (42 anni circa in questo film)

    ... Don Ferdinando

    Peppino De Filippo   Peppino De Filippo
    (39 anni circa in questo film)

    ... Don Agostino

        Clelia Matania
    (24 anni circa in questo film)

    ... Maria Grazia

        Giorgio De Rege
    (48 anni circa in questo film)

    ... Ernestino

        Nietta Zocchi

    ... Donna Rosalia

        Gildo Bocci
    (56 anni circa in questo film)

    ... Pacchialone

        Giovanni Conforti

    ... maggiordomo

        Ciro Berardi

    ... cliente del barbiere

    Alberto Sordi   Alberto Sordi
    (22 anni circa in questo film)

    ... giocatore di biliardo

    Nicola Maldacea   Nicola Maldacea
    (72 anni circa in questo film)

    ... barbiere

        Roberto Bianchi

    ... giocatore di biliardo

        Aristide Garbini

    ... Aristide Garbini

        Eduardo Passarelli

    ... giocatore di biliardo

        Mario Pucci

    Home Video

    Distribuzione: Fabbri Editori

    Formati audio: Mono

    Formati video: 4/3 / 1.33:1

    Dati Tecnici

    Nazione

     

    Italia

    Regia

     

    Carlo Ludovico Bragaglia

    Sceneggiatura

     

    Peppino De Filippo / Carlo Ludovico Bragaglia / Armando Curcio

    Colonna Sonora

     

    Giulio Bonnard

    Produzione:

     

    Juventus Film

    Distribuzione Home video:

     

    Fabbri Editori





    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................