La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Joy

Joy

(Joy)

Film del: 2015     Genere: Commedia
Durata: 124 minuti   Uscito al cinema il: 28/01/2016   



Trama:

Dal regista di Il lato Positivo e American Hustle, Joy è la storia turbolenta di una donna e della sua famiglia attraverso quattro generazioni: dall’adolescenza alla maturità, fino alla costruzione di un impero imprenditoriale che sopravvive da decenni. Tradimento, inganno, perdita dell'innocenza e pene d'amore sono gli ingredienti di questa intensa ed emozionante storia sul diventare un punto di riferimento sia nella vita privata sia nell’ambito professionale, scontrandosi con un mondo del lavoro che non perdona. Gli alleati diventano nemici e i nemici diventano alleati, sia dentro che fuori la famiglia, ma il lato più intimo di Joy e la sua fervida immaginazione la aiutano a superare i problemi con cui si dovrà scontrare.



Vota il film!

Voto medio: 6,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Joy

I quattro dell’Ave Maria, ossia David O. Russell (autore e regista), il terzetto di attori affiatati Jennifer Lawrence, Bradley Cooper Robert De Niro, dopo le brillanti performances in termini di incassi e di qualità (Il Lato positivo e American Hustle) tornano con Joy con una storia ancora più americana delle precedenti: quella ispirata alla vita di Joy Mangano, inventrice di una magica scopa per pavimenti grazie alla quale ha raggiunto ricchezza e potere.

La caratteristica di Russel è quella di disegnare i propri personaggi tracciandone contorni netti, ispessendone le peculiarità, enfatizzandone le idiosincrasie; le sue sono maschere abbruttite da fisime e ossessioni, manie, capricci e fissazioni. E mai come in questo film, la teoria di personaggi descritti rispetta questa caratteristiche. Dal padre (De Niro) perennemente in cerca dell’amore, egoista e approfittatore, alla madre (Elisabeth Röhm) soap opera dipendente rinchiusa nella sua stanza da letto da anni, dalla ricca vedova danarosa e affarista (Isabella Rossellini), al giovane manager autoreferenziale sublimato dal potere che promana (Bradley Cooper), tutti hanno qualcosa di esagerato , una scorza innaturale di artificio letterario che rendono, soprattutto questo film, sempre sopra le righe di una narrazione aderente alla realtà. E i colori e i toni sono, così, virati nell’acido, nel raccontare la storia di Joy, una sorta di Cenerentola che si prende carico di tutta la sua sgangherata famiglia: il padre, la madre, la gelosa sorella, l’ex marito, i due figli; solamente dalla nonna sembra avere parole di conforto e comprensione. Ha sempre però avuto il dono di creare, di inventare dal nulla, il dono di saper fare le cose con le mani, di costruire, di realizzare. Tutto il contrario rispetto alle evanescenti e vaporose manifestazioni dei suoi familiari.

Ritmo da commedia di costume, con pause favoleggianti nei ricorrenti flashback, vicenda che si dipana negli anni fino al finale americanissimo per un film con attori tutti bravi bravi, come ovvio e scontato, ma forse pure troppo facile – ma bisogna esserne all’altezza - quando la regia verte tutto sulla relazione tra i personaggi e la storia –anche quando è cronaca – sembra più al servizio degli attori, che viceversa. E poi, c’è la Lawrence, brava, quasi quanto il suo ufficio stampa…

(Daniele Sesti)



Cast

Bradley Cooper   Bradley Cooper
(40 anni circa in questo film)

... Neil Walker

    Elisabeth Röhm
(42 anni circa in questo film)

... Peggy Mangano

Isabella Rossellini   Isabella Rossellini
(63 anni circa in questo film)

... Trudy

Jennifer Lawrence   Jennifer Lawrence
(25 anni circa in questo film)

... Joy

Robert De Niro   Robert De Niro
(72 anni circa in questo film)

... Rudy Mangano

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

David O. Russell

Sceneggiatura

 

David O. Russell

Fotografia:

 

Linus Sandgren

Distribuzione:

 

AB Film

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................