La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Rock the Kasbah

Rock the Kasbah

(Rock the Kasbah)

Film del: 2015     Genere: Biografico / Commedia
Durata: 106 minuti   Uscito al cinema il: 05/11/2015   


Ed ecco Barry Levinson tentare la via della sua Shangri La, ma non la trova


Trama:

Ispirato a una storia vera, il film racconta le disavventure di Richie Vance, manager musicale caduto in disgrazia, costretto a seguire il suo unico cliente per un tour in Afghanistan. Il manager si ritroverà solo, senza soldi e senza documenti a Kabul. La fortuna comincia a girare nel verso giusto quando inaspettatamente si imbatte nella straordinaria voce di Salima, una teenager Pashtun con il sogno di diventare la prima donna a partecipare a Afghan Star, versione locale della famosa trasmissione TV American Idol. Affiancato da una scaltra partner, un gruppo di speculatori di guerra e un mercenario dal grilletto facile, Richie Lanz cercherà di scardinare i radicati pregiudizi della cultura afgana e fare della giovane donna una star di successo.



Vota il film!

Voto medio: 5,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Rock the Kasbah

A volte sei lì e ti chiedi come è possibile che un piccolo film sia diventato un gioiello, questione di particolari, di ambientazione, di cast… e allora ci provi anche tu!
Ed ecco Barry Levinson tentare la via della sua Shangri La (anche se aveva comunque nel suo pedigree gioielli come Piramide di Paura, Bugsy o Good Morning Vietnam).
Chiama Bill Murray, una garanzia, e gli mette vicino un ensemble capitanato da Kate Hudson (che di musica rock se ne intende da una quindicina d’anni).
Il risultato però è fallimentare.

Il problema principe di Rock the Kasbah è proprio questa ricerca del troppo e la totale mancanza di approfondimento. Fantastici i personaggi di Jack e Nick, per esempio, ma poi… spariscono senza spiegazioni, mentre l’inutile Bruce Willis (sempre troppo uguale a se stesso) permane. Ronnie? Va bene che serve a scatenare la storia ma poi…
La stessa Marci sarebbe potuta essere una figura è poetica e indimenticabile e invece è solo l’ombra di se stessa.
Sui “vizi di trama” stendiamo un velo, che so Salima che canta in televisione e nessuno la lapida.

Resta comunque una grande musica, un immenso Bill Murray con il suo personaggio triste e malinconico, ma allo stesso tempo necessario e positivo, alcuni momenti indimenticabili degni di una cineteca. Il film in realtà è tutto qui, in questo piccolo omino meschino, che finalmente trova la perla nell’ostica e che è disposto a tutto per far avverare il suo American Dream, anche all’estremo sacrificio. Se questo sia sufficiente per il film non so, però, quanto meno, fa uscire con un senso di leggerezza a dispetto di tutto il resto.

(Valerio Salvi)



Cast

Bill Murray   Bill Murray
(65 anni circa in questo film)

... Richie Lanz

Kate Hudson   Kate Hudson
(36 anni circa in questo film)

... Merci

Bruce Willis   Bruce Willis
(60 anni circa in questo film)

... Bombay Brian

    Leem Lubany

... Salima

    Fahim Fazli
(49 anni circa in questo film)

... Tariq

    Arian Moayed

... Riza, il tassista

Scott Caan   Scott Caan
(39 anni circa in questo film)

... Jake

Danny McBride   Danny McBride
(39 anni circa in questo film)

... Nick

Zooey Deschanel   Zooey Deschanel
(35 anni circa in questo film)

... Ronnie

    Taylor Kinney
(34 anni circa in questo film)

... fante Barnes

    Beejan Land
(30 anni circa in questo film)

... Daoud, il conduttore

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Barry Levinson

Sceneggiatura

 

Mitch Glazer

Fotografia:

 

Sean Bobbitt

Colonna Sonora

 

Marcelo Zarvos

Produzione:

 

QED International / Shangri-La Entertainment / Venture Forth / Dune Films

Distribuzione:

 

Eagle Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................