La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

The Lobster

The Lobster

(The Lobster)

Film del: 2015    
Durata: 118 minuti   Uscito al cinema il: 15/10/2015   


Metafore crudeli e senza speranza, una versione più violenta ma tutto sommato autenticamente plausibile delle costrizioni sociali che dominano la nostra vita di esseri umani moderni


Trama:

Nel futuro, chiunque resti single è rinchiuso in un hotel dove ha 45 giorni di tempo per trovare l'anima gemella, pena la trasformazione in un animale. Uno degli ospiti riuscirà a fuggire per unirsi a un gruppo di ribelli.



Vota il film!

Voto medio: 6,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: The Lobster

Nella società del futuro non c'è spazio per la solitudine. Essere single è un reato, non avere trovato un'anima gemella è un reato, non mettere su famiglia è reato.
Per questo c'è l'hotel per i solitari, una prigione elegante e raggelante dove i single vengono costretti a trovare un compagno, seguendo un cerimoniale rigidissimo e impossibile da modificare, con uno staff dedicato che funge da paraninfo e carceriere.
Fuori dall'hotel, c'è la resistenza di chi è fuggito al sistema, ma per sopravvivere ha dovuto costruire a sua volta un sistema ancora più rigido, che da un lato permette la libertà individuale dell'essere single ma dall'altro pone limiti e costrizioni di una violenza pari se non superiore a quella dittatoriale da cui sono fuggiti.
David fallisce nel tentativo di riaccoppiarsi nell'hotel, nonostante i suoi tentativi disperati da "Zelig" di adattarsi alle proprie possibili partner. Troverà l'amore fuori dall'hotel, dove ogni intimità è invece proibita, pena violenze indicibili.

Sequenza dopo sequenza, il greco Lanthimos costruisce in The Lobster metafore crudeli e senza speranza, una versione più violenta, ma tutto sommato autenticamente plausibile, delle costrizioni sociali che dominano la nostra vita di esseri umani moderni, insieme al disprezzo e alla paura per chi sfugge ai conformismi.
Attraverso immagini di bellezza visiva ineguagliate, composte come un'opera d'arte, il regista gioca con i paradossi, con i diversi registri della narrazione, tra grottesco e lirismo, tra ironia e dramma, finendo però per arrivare a un punto morto quando non riesce ad approfondire nessuno di quei temi che ha posto con tale maestria sul piatto.

Dopo una prima parte folgorante, The Lobster perde di potenza, raffreddandosi senza però collassare su stesso, grazie a un poderoso finale.

(Chiara Cecchini)



Cast

Colin Farrell   Colin Farrell
(39 anni circa in questo film)

... David

Rachel Weisz   Rachel Weisz
(44 anni circa in questo film)

... ragazza miope

    Rosanna Hoult

... moglie di David

Olivia Colman   Olivia Colman
(41 anni circa in questo film)

... hotel Manager

John C. Reilly   John C. Reilly
(50 anni circa in questo film)

... uomo bleso

Ben Whishaw   Ben Whishaw
(35 anni circa in questo film)

... umo zoppo

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito / Irlanda / Francia / Olanda / Grecia

Regia

 

Yorgos Lanthimos

Sceneggiatura

 

Yorgos Lanthimos / Efthymis Filippou

Produzione:

 

Canal+ / Cine+ / Film4 / CNC / Faliro House / Element Pictures / Limp / Lemming Film

Distribuzione:

 

Good Films

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................