La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

The Salvation

The Salvation

(The Salvation)

Film del: 2014     Genere: Western
Durata: 92 minuti   Uscito al cinema il: 11/06/2015   


Essenziale nella storia di vendetta e cupidigia, essenziale nei dialoghi, essenziale nella durata


Trama:

Nel 1870, tra colonizzatori e fuorilegge, l’immigrato danese Jon attende da anni di portare negli Stati Uniti sua moglie e il figlio di dieci anni. Ma quando la moglie e il figlio finalmente arrivano in America, cadono entrambi vittime di un crimine orribile. Distrutto dal dolore e dalla disperazione Jon uccide il responsabile del duplice omicidio, ma l’uccisione scatena delle forze potenti. L’assassino che Jon ha ucciso è il fratello dello spietato colonnello Delarue, un bandito che terrorizza il villaggio di Black Creek e che è disposto a tutto per vendicare l’assassinio di suo fratello. Tradito e isolato dalla comunità, Jon, è costretto a trasformarsi da uomo pacifico a guerriero senza paura per salvare il villaggio e trovare pace.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: The Salvation

Se vi dicessero: "andiamo a vederci un western danese?", pensereste immediatamente ad una qualche punizione divina.
Mio dio una sorta di polpettone intimista con le vacche e i lazos... errore!
The Salvation di danese ha solo in nome, o forse non solo quello, perché è un western bello carico e sporco.
Sembra di essere in un mix tra Lo straniero senza nome e uno di quelli di Sam Peckinpah dove la violenza ti viene sbattuta in faccia senza alcun filtro e gli esseri umani sono meschini e brutali.

Kristian Levrign, il sorprendete regista danese, mette su un cast incredibile che rispecchia perfettamente quel crogiuolo di popoli che è l'America di frontiera: un paio di danesi, una parigina e un marsigliese, un gallese, uno scozzese e ovviamente un vero americano (quello cattivo).
E i personaggi estremizzati fino all'accesso, dal colonnello ammazza indiani, alla vedova muta, passando per il sindaco / reverendo e lo sceriffo mormone... fantastico. E in mezzo a tutti il colono danese che crede solo nella vendetta.

Tutto girato su colori quasi acidi, e con costumi degli di una sfilata di moda. Gli spolverini di leoniana memoria sono qui di velluto con panciotti di broccato.
Essenziale nella storia di vendetta e cupidigia, essenziale nei dialoghi, essenziale nella durata.
Essenziale vederlo!

(Valerio Salvi)



Cast

Mads Mikkelsen   Mads Mikkelsen
(49 anni circa in questo film)

... Jon

    Mikael Persbrandt
(51 anni circa in questo film)

... Peter

Jeffrey Dean Morgan   Jeffrey Dean Morgan
(48 anni circa in questo film)

... colonnello Delarue

Eva Green   Eva Green
(34 anni circa in questo film)

... Madelaine

Jonathan Pryce   Jonathan Pryce
(67 anni circa in questo film)

... sindaco Keane

    Douglas Henshall
(49 anni circa in questo film)

... sceriffo Mallick

Eric Cantona   Eric Cantona
(48 anni circa in questo film)

... Corsican

    Sean Cameron Michael
(45 anni circa in questo film)

... Lester

Dati Tecnici

Nazione

 

Danimarca / Sud Africa / Regno Unito / Svezia / Belgio

Regia

 

Kristian Levring

Sceneggiatura

 

Kristian Levring / Anders Thomas Jensen

Fotografia:

 

Jens Schlosser

Colonna Sonora

 

Kasper Winding

Produzione:

 

Zentropa Entertainments / Forward Films / Spier Films / F.I.L.M.S. / DR / Film i Väst

Distribuzione:

 

Academy2

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................