La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Hercules: La Leggenda Ha Inizio

Hercules: La Leggenda Ha Inizio

(The Legend of Hercules)

Film del: 2014     Genere: 3D / Avventura / Azione / Peplum
Durata: 99 minuti   Uscito al cinema il: 30/01/2014   


La sceneggiatura è un insulto alla cultura greca, maturità classica cercasi


Trama:

Siamo nella Grecia dei miti, delle leggende, degli eroi. La regina Alcmena cede alle avances di Zeus per avere un figlio in grado di sovvertire il regime tirannico del re Anfitrione, suo marito, e riportare così la pace in una terra ormai vessata dalle troppe guerre.
Hercules, il principe semidio, non ha però alcuna conoscenza dei suo natali divini o di quello che sarà il suo destino. Il suo unico desiderio è avere l'amore della bellissima Ebe, principessa di Creta, che è stata promessa in sposa a Ificle, suo fratello, dal re che prova un profondo risentimento nei confronti del giovane Hercules. Una volta venuto a conoscenza della grandiosità del suo destino il giovane semidio dovrà però scegliere: fuggire con il suo vero amore o realizzare il suo destino e diventare il più grande eroe di tutti i tempi.



Vota il film!

Voto medio: 3,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Hercules: La Leggenda Ha Inizio

Un film costato 70 milioni di dollari, ma non si sa bene come, tutto è inaccettabile: la regia, gli effetti speciali, la storia, il cast.

Una mostruosa quantità di errori condensata in 90 minuti di film. Viene ripetuto “testuggine” da un militare greco che, in realtà, non poteva conoscerla essendo una pratica militare inventata e diffusa dai romani. Hercules è l’eroe romano che trae ispirazione dall’eroe greco Eracle: se la storia è ambientata in Grecia, il protagonista si deve chiamare Eracle. Ebe, nel film mortale, nella mitologia è figlia di Zeus ed Era (acerrima nemica di Eracle), quindi in realtà divina. In nessun testo che parli di Hercules si citano arene in cui il nostro eroe si esibiva come gladiatore, acclamato dalla folla. La sceneggiatura è un insulto alla cultura greca, maturità classica cercasi.

La regia, assolutamente sterile, tenta di dare una valenza mitica alle immagini portate sullo schermo, ma il risultato è uno scimmiottamento dei miti veri e propri (a livello di popolarità e botteghino). Quindi nelle immagini troviamo quel colore tendente al giallo e arancione nelle diurne e bianco e azzurrino nelle notturne, chiaro richiamo al fumetto di 300. Ci sono gli stadi in cui Hercules viene acclamato neanche fosse lui “l’ispanico” de Il Gladiatore e ci sono eserciti greci con comandanti dalla lunga e bionda chioma, come Brad Pitt in Troy. Il film è un’accozzaglia di tecniche e mezzucci, uno su tutti il rallenty, ormai cifra stilistica di qualsiasi film d’azione, per cercare di riscuotere un po’ di successo a livello visivo, ma in realtà per allungare di qualche secondo un film con poche idee e confuse. Il film si perde nel farsi influenzare dai recenti film epici e non porta a casa l’unico vero scopo: parlare di Hercules, parlare delle 12 fatiche e del suo rapporto di amore ed odio con le divinità, essendo un semidio.

E la domanda che ora sorge è: a chi è destinato questo film? Escludendo le persone con maturità classica e quelle con un minimo di brillantezza intellettuale, il film è palesemente diretto ad una fascia d’età molto bassa, solo un bambino potrebbe trovare razionale un film di questa portata contro-culturale. Bambini e basta? Ma no, il titolo cela la truffa, Hercules – La leggenda ha inizio. Come saprete tra 4 mesi uscirà un altro film su Hercules, e questo sembra essere allettante, quindi “la leggenda ha inizio” si pone, a livello prettamente temporale e linguistico, come prequel a quello che sembra possa essere un bel film.
Praticamente una truffa.

(Riccardo Cenci)



Cast

    Sam McCurdy

... Ercole

Gaia Weiss   Gaia Weiss

... Ebe

    Scott Adkins
(38 anni circa in questo film)

... re Anfitrione

Rade Serbedzija   Rade Serbedzija
(68 anni circa in questo film)

... Chirone

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Renny Harlin

Sceneggiatura

 

Renny Harlin / Sean Hood / Daniel Giat / Giulio Steve

Fotografia:

 

Sam McCurdy

Colonna Sonora

 

Tuomas Kantelinen

Produzione:

 

Millennium Films

Distribuzione:

 

M2 Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................