La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

A Vida Invisível

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma  2013
Concorso

..............................



A Vida Invisível

(A Vida Invisível)

Film del: 2013     Genere: Drammatico
Durata: 99 minuti   


Un film al cui confronto le opere di De Oliveira sembrano film di John Woo


Trama:

È notte fonda e Hugo, un impiegato statale, siede sui gradini del Ministero in cui lavora. Non ha il coraggio di tornare a casa e non riesce a togliersi dalla mente le immagini di un misterioso filmino in 8mm che ha ritrovato in casa del defunto Antonio. Ricorda quindi il giorno in cui Antonio, suo superiore al Ministero, gli rivelò che stava per morire. Hugo ha sempre creduto che Antonio volesse in realtà confidargli qualcosa che lo riguardava direttamente. Spinto dal desiderio di comprendere questo segreto inconfessato, rispolvera ricordi sepolti da tempo. E ripensa all’ultima volta che ha visto Adriana, la donna che amava. Ancora una volta lo assale il pensiero che la sua è stata una vita non vissuta.



Vota il film!

Voto medio: 2,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: A Vida Invisível

E venne il giorno... il film punitivo della mostra sembra essere indiscutibilmente questo.
Definirlo film è fargli un grande complimento peraltro, perché è un inno al "nulla". empi dilatati oltre l'umana sopportazione, dialoghi assenti, sguardi eterni e tutto questo... per descrivere la solitudine.

Non si può prescindere dalla forma nel dare un messaggio e non si può prescindere dai tempi in cui si vive. Se lo spettatore viene torturato, difficilmente capirà il messaggio, ma semplicemente rifiuterà -e, nel caso di specie, a ragione- totalmente l'opera.

Il sentimento dominante resta dunque la noia e alla fine si aggiunge anche la domanda: ma perché?
Perché tutto questo per raccontarci qualcosa che era già chiaro dall'inizio, perché limitarsi e soprattutto perché punirci anche con gli spezzoni dei Super8.

Resta da capire come si possa selezionare una cosa simile ad un Festival.

(Valerio Salvi)



Cast

    Filipe Duarte
(40 anni circa in questo film)

... Hugo

    Maria João Pinho

... Adriana

    João Perry
(73 anni circa in questo film)

... Antonio

Dati Tecnici

Nazione

 

Portogallo

Regia

 

Vítor Gonçalves

Sceneggiatura

 

Vítor Gonçalves / Mónica Santana Baptista / Jorge Braz Santos

Fotografia:

 

Leonardo Simões

Colonna Sonora

 

Sinan C. Savaskan

Produzione:

 

Rosa Filmes / Young Films

Distribuzione:

 

non distribuito

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................