La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Still Life

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2013
Concorso Venezia 70

..............................



Still Life

(Still Life)

Film del: 2013     Genere: Drammatico
Durata: 87 minuti   Uscito al cinema il: 12/12/2013   



Trama:

Diligente e premuroso, il solitario John May è un impiegato del Comune incaricato di trovare il parente più prossimo di coloro che sono morti da soli.
Quando il suo reparto viene ridimensionato a causa della crisi economica, John dedica tutti i suoi sforzi al suo ultimo caso, che lo porterà a compiere un viaggio liberatorio e gli permetterà di iniziare ad aprirsi alla vita...



Vota il film!

Voto medio: 7,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Still Life

Essenziale e scarno, come le sbiancate pareti dove il solitario John May si reca a cercare gli indizi della vita passata dei suoi silenziosi ed insoliti clienti, Still Life si snoda, sommando pazientemente scena su scena, per portarci fino ad un finale, da favola, e commovente, come raramente nella storia del cinema. Uberto Pasolini costruisce le sue sequenze, studiandone a fondo tutti i dettagli e nulla è casuale nella sua messinscena. Né la corsa a ritroso dei lindi treni inglesi, né la metodica sistemazione di una sedia dietro la scrivania, né la quotidiana scatoletta di tonno che il protagonista sorbisce quotidianamente accompagnata da una fettina di pane tostato e l'immancabile tazza di te. Quando la cravatta scomparirà, quando il te verrà sostituito da una sorsata di wiskey bevuto assieme a due barboni su una scalinata, comprendiamo che il suo ultimo caso è risolto e che il viaggio è compiuto e, che, abbiamo di fronte uno di quei personaggi che segneranno la nostra carriera di fruitori di cinema. Come una delle creazioni di Aki Kaurismäki, i suoi gesti, le sue parole, ti rimangono attaccati addosso, come prove di una umanità perduta alla quale, però, agogniamo tutti con quotidiana disperazione. Inutile dire, che tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un attore delle capacità di Eddie Marsan, grandioso attore di scuola inglese, già visto in altre assolutamente convincenti interpretazioni (Tirannosauro, su tutte).

Un cinema lontano anni luce da inseguimenti mozzafiato e combattimenti al protoplasma, un cinema che arriva al cuore, un cinema vero.

(Daniele Sesti)



Cast

Eddie Marsan   Eddie Marsan
(45 anni circa in questo film)

... John May

    Joanne Froggatt

... Kelly Stoke

Dati Tecnici

Regia

 

Uberto Pasolini

Sceneggiatura

 

Uberto Pasolini

Fotografia:

 

Stefano Falivene

Colonna Sonora

 

Rachel Portman

Produzione:

 

Redwave / Embargo Films / RAI Cinema / Cinecittà Studios / Beta Cinema / Exponential Media

Distribuzione:

 

Bim

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................