La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Wolverine - L'Immortale

Wolverine - L'Immortale

(The Wolverine)

Film del: 2013     Genere: 3D / Azione / Fumetti / Supereroi
Durata: 136 minuti   Uscito al cinema il: 25/07/2013   


Acune idee non mancano,sia visive che concettuali, ma alla fine tutto si perde in una trama macchinosa e inutile.


Trama:

Ritroviamo Logan, il guerriero eterno, in Giappone al capezzale di un vecchio amico, ma nulla è come sembra e Logan dovrà fronteggiare nuovi pericoli per mantenere fede ad una promessa.



Vota il film!

Voto medio: 5,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Wolverine - L'Immortale

Curioso che entri in un cinema pensando di andare a vedere qualcosa di molto supereroistico o comunque di molto “dark” o qualcosa di molto particolare e ti ritrovi in un film anni novanta: Black Rain, ma senza Michael Douglas.
James Mangold è lo stesso del film su Johnny Cash e del bel remake del Treno per Yuma, ma qui probabilmente ha mandato la controfigura.
I problemi nascono sempre da una cosa: la storia.
In questo caso non è proprio latitante, ma diciamo che si sarebbe potuto fare di molto meglio, soprattutto considerato il materiale e il personaggio.

In seconda istanza –oltre ad avere l’attrice più brutta del mondo nei panni di Yukio- nessuno recita, ma tutti si prodigano in pose plastiche, su tutti la pessima Viper.
E dire che alcune idee non mancano sia visive che concettuali, ma alla fine tutto si perde in una trama macchinosa e inutile.
Certo meglio questo che il precedente risibile capitolo.

Sotto il profilo degli effetti e delle coreografie, invece, la situazione è leggermente migliore, anche se in alcune sequenze si nota un CGI non impeccabile, ma quanto meno molti dei combattimenti sono interessanti.
Il problema essenziale resta nel fatto che Wolverine – L’Immortale si colloca in quel limbo dove nulla è chiaro… un film “fumettone”, una epopea dark in stile “Batman”, un viaggio nell’anima come il primo Hulk? Non si sa. Né carne, né pesce, né super, né ordinary, insomma un minestrone di tutto e niente che non soddisfa nessuno e così la cosa migliore resta la breve sequenza dopo i titoli di coda in cui una luce di speranza si piazza di fronte a noi: il futuro potrà essere più roseo grazie al passato.

(Valerio Salvi)



FILM CORRELATI:

  • (2016) X-Men: Apocalisse

  • (2014) X-Men - Giorni di un Futuro Passato

  • (2011) X-Men - L'Inizio

  • (2009) X-Men le Origini - Wolverine

  • (2006) X-Men 3 - Conflitto Finale

  • (2003) X-Men 2

  • (2000) X-Men

  • Cast

    Hugh Jackman   Hugh Jackman
    (45 anni circa in questo film)

    ... Logan / Wolverine

    Famke Janssen   Famke Janssen
    (48 anni circa in questo film)

    ... Jean Grey

    Tao Okamoto   Tao Okamoto
    (28 anni circa in questo film)

    ... Mariko Yashida

    Will Yun Lee   Will Yun Lee
    (38 anni circa in questo film)

    ... Kenuichio Harada

    Svetlana Khodchenkova   Svetlana Khodchenkova
    (30 anni circa in questo film)

    ... Viper

    Hiroyuki Sanada   Hiroyuki Sanada
    (53 anni circa in questo film)

    ... Shingen Yashida

    Rila Fukushima   Rila Fukushima

    ... Yukio

    Dati Tecnici

    Nazione

     

    USA

    Regia

     

    James Mangold

    Sceneggiatura

     

    Chris Claremont / Mark Bomback / Christopher McQuarrie

    Fotografia:

     

    Ross Emery

    Colonna Sonora

     

    Marco Beltrami

    Produzione:

     

    Marvel Entertainment / Dune Entertainment / Seed Productions / Ingenious Media / Big Screen Producti

    Distribuzione:

     

    20th Century Fox

    ...............................................
    GALLERIA FOTOGRAFICA
    ...............................................





    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................