La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Main Dans La Main

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2012
Concorso

..............................



Main Dans La Main

(Main Dans La Main)

Film del: 2012     Genere: Commedia
Durata: 84 minuti   


La storia danza in maniera armonica lasciandoci divertiti o commossi sempre al momento giusto


Trama:

Hélène e Joachim non potrebbero essere più diversi. Hélène è altezzosa e dirige la prestigiosa scuola di danza dell’Opéra Garnier. Joachim lavora in una ditta di specchi di provincia, va in skateboard e ha una sorella ossessionata dal ballo. Quando le loro strade si incontrano, qualcosa li travolge.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Main Dans La Main

Ormai è appurato: i francesi sono tornati ai fasti della loro commedia che ha riempito gli occhi di noi, allora ragazzini ora quarantenni e forse più, e che ci ha deliziato con gente come Louis De Funes, Jacques Dufilo, Pierre Richard o Les Charlots (i quattro matti). In più, l’odierna filmografia transalpina ha acquistato una dimestichezza col genere, che gran parte delle commedie che escono oggi risultano persino più strutturate di quelle c’erano allora (senza nulla togliere).

Main Dans La Main parte da un idea divertentissima e, ovviamente, diventa qualcosa altro. E se l’arte mimica degli straordinari comici che abbiamo citato sopra è presente quanto non mai è pur vero che il nuovo film di Valerie Donzelli è anche una storia d’amore che quadra il cerchio per un film che, grazie a tutti questi elementi, è quanto di più francese si possa desiderare. Sarà per una politica culturale adeguata (cosa che noi stiamo ancora sognando), sarà perché sono bravi, sarà per tanti altri motivi ma ridiamo il benvenuto a questo cinema che sembra leggero ma che così leggero non è.

E bravi i protagonisti che, nonostante il racconto possa tentare, riescono ad evitare di diventare macchiette, anzi fanno di più disegnando dei personaggi emozionanti. Brava l’autrice a far camminare continuamente il racconto su una linea sottile dove il comico e il drammatico si intrecciano rispettandosi, dando al film una profondità quasi inedita.

Raccontata più in punta di piedi (non è un offesa) che in punta di mani, la storia danza in maniera armonica lasciandoci divertiti o commossi sempre al momento giusto. Non è facile riuscire ad essere poetici con presupposti che inizialmente sembrano tanto sgangherati, ma la Donzelli c’è riuscita magnificamente e benché soltanto al terzo film sembra già una navigata interprete di quel gusto comico che, come dicevamo, affonda le sue radici in filmografie zeppe di nomi altisonanti. Main Dans La Main è un piccolo gioiello che merita di più della semplice ribalta di un festival.

(Renato Massaccesi)



Cast

Valérie Lemercier   Valérie Lemercier
(48 anni circa in questo film)

... H?l?ne

    Jérémie Elkaïm

... Joachim

    Béatrice De Staël

... Constance De La Porte

    Valérie Donzelli

... V?ro

Dati Tecnici

Nazione

 

Francia

Regia

 

Valérie Donzelli

Sceneggiatura

 

Valérie Donzelli / Jérémie Elkaïm / Gilles Marchand

Fotografia:

 

Sébastien Buchmann

Colonna Sonora

 

Peter Von Poehl

Produzione:

 

Rectangle Productions / Wild Bunch

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................