La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Duzhan - Drug War

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2012
Concorso

..............................



Duzhan - Drug War

(Du zhan)

Film del: 2012     Genere: Azione / Poliziesco


Senza grandi mezzi Johnnie To ci regala un film che è un po’ poliziottesco e un po’ action movie all’americana


Trama:

Ming, cinico trafficante di droga, si schianta in auto contro un negozio dopo l’esplosione del suo laboratorio dove si fabbrica eroina. Si salva la vita, ma ha la moglie e il cognato bloccati dentro la fabbrica. Lei, funzionario di polizia intelligente e attento, prova a rintracciare gli altri criminali offrendo a Ming l'opportunità di ridurre la pena detentiva. Ming decide di aiutarlo, tradendo tutti i suoi fratelli, ma all'ultimo minuto... Un viaggio all’interno del labirinto di mafia e traffici illegali, il primo film cinese che osa parlare apertamente di droga.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Duzhan - Drug War

Per tutti gli amanti del cinema di genere e del cinema asiatico, Johnnie To Kei Fung, non ha bisogno di presentazioni avendo partecipato come regista o come produttore a più di cento film e, dallo spettacolo che ci propone in Duzhan, si capisce che non è proprio uno alle prime armi. A quanto ci risulta questo è il primo film girato in Cina (anche se è di Hong Kong) sul traffico di droga. E basterebbe dire che questo è un film che non sta fermo un attimo raccontandoci l’eterna lotta tra il bene e il male senza che possiamo avere un attimo di tregua.

E, a proposito di bene e male, è difficile caratterizzare dei personaggi in maniera tale che siano assoluta espressione dei due elementi che da sempre hanno caratterizzato quella che si suol dire tragedia. Qui non c’è spazio per approfondimenti psicologici dei caratteri e ciò non è per forza segno negativo. Duzhan è pieno di tutti quegli “effettacci” che connotano il genere e, infatti, non mancano sparatorie, inseguimenti, bombe, sangue, colpi di karate e chi più ne ha più ne metta. Ma se si volesse definirlo un film violento non avrebbe senso perché, ripeto, i personaggi non possono fare altro che quello che fanno e quindi non sembrano neanche persone. Forse questo nuovo film di Johnnie To è più vicino ad un fumetto che ad un film d’azione propriamente detto o, forse, è la giusta mescolanza dei due linguaggi, fatto sta che durante tutto il racconto non ci si annoia mai.

Tenendo conto che la storia, a tratti pure macchinosa, è piena di colpi di scena e che il buono e il cattivo gigioneggiano in un continuo cambio d’abito tra John Wayne e Jerry Lewis, allora il tutto non fa che ribadire che qui ci si diverte. Se poi, tutto questo non basta a convincervi, sappiate che alla fine si assiste ad una sparatoria che ha i caratteri dell’epico e che non lascia spazio a commenti negativi. Senza grandi mezzi (almeno così sembra), Johnnie To ci regala un film che è un po’ poliziottesco, un po’ action movie all’americana, senza disdegnare quel tocco asiatico che ha fatto la leggenda. Da Hong Kong con furore.

(Renato Massaccesi)



Cast

Louis Koo   Louis Koo
(42 anni circa in questo film)

Honglei Sun   Honglei Sun
(42 anni circa in questo film)

Michelle Yeoh   Michelle Yeoh
(50 anni circa in questo film)

Suet Lam   Suet Lam

Dati Tecnici

Nazione

 

Cina

Regia

 

Johnnie To

Sceneggiatura

 

Ka-Fai Wai

Colonna Sonora

 

Xavier Jamaux

Produzione:

 

Milky Way Image Company / Hairun Movies & TV Group

Distribuzione:

 

non distribuito

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................