La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Questione di Tempo

Questione di Tempo

(About Time)

Film del: 2013     Genere: Commedia / Romantico
Durata: 123 minuti   Uscito al cinema il: 07/11/2013   


Non ti accorgi come lentamente la storia ti entri sotto la pelle fino all’epilogo finale, che non ti aspetti assolutamente, ma che capisci immediatamente essere la naturale fine del viaggio


Trama:

All’età di 21 anni, Tim Lake scopre di essere in grado di viaggiare nel tempo…
Dopo l’ennesima, deludente festa di Capodanno, il padre di Tim rivela a suo figlio che gli uomini della loro famiglia hanno sempre avuto il potere di viaggiare attraverso il tempo. Tim non può cambiare la storia ma può cambiare quel che accade e che è accaduto nella sua vita, perciò decide di rendere il suo mondo migliore trovandosi una fidanzata. Sfortunatamente questa impresa non sarà facile come potrebbe sembrare.



Vota il film!

Voto medio: 5,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Questione di Tempo

Ed ecco al sorpresa folgorante! Il film che non ti aspetti, l’emozione che ti colpisce senza preavviso. Questioni di tempo non è la solita britcom di Richard Curtis, o meglio in parte lo è, perché c’è sempre del “suo” e non mancano quei tipici momenti di surreale brillantezza che sono il suo marchio di fabbrica, solo che stavolta c’è molto di più.

Non ti accorgi come lentamente la storia ti entri sotto la pelle fino all’epilogo finale, che non ti aspetti assolutamente, ma che capisci immediatamente essere la naturale fine del viaggio del protagonista. Un finale che colpisce forte e ti fa accusare il colpo… piacevolmente però.
Certo qualche peccatuccio c’è: una partenza spumeggiante a cui segue una parte centrale decisamente meno veloce e sicuramente meno geniale, ma al momento di tirare e somme, quando scorrono i titoli di coda… siamo tutti appagati.

Alla fine si tratta di vita, di sentimenti, di amore, di famiglia e del piccolo universo che sono le nostre vite. Domnhall Gleeson è un protagonista perfetto, non è la star di Hollywood che ti distrarrebbe dalla storia, ma è l’outsider che riesce a restituirtela con un’incredibile gamma di emozioni, dove il lato “fantascientifico” è solo lo strumento per viaggiare nei sentimenti.
Ed è incredibile che questo viaggio avvenga sulle note de “Il Mondo” di Jimmy Fontana e di “Into my arms” di Nick Cave (connubio quasi improponibile sulla carta) e non dei Beatles o dei Rolling Stones.

Una volta Kate Hudson ci raccontò che ad Hollywood fai un grande film ogni 10 anni circa (se ti dice bene), per lei fu Quasi famosi, forse questo è quello buono per Rachel McAdams, veterana della commedia romantica,ma senza un’impronta indelebile… fin’ora.

(Valerio Salvi)



Cast

Domhnall Gleeson   Domhnall Gleeson
(30 anni circa in questo film)

... Tim

Bill Nighy   Bill Nighy
(64 anni circa in questo film)

... pap

Rachel McAdams   Rachel McAdams
(37 anni circa in questo film)

... Mary

Lindsay Duncan   Lindsay Duncan
(63 anni circa in questo film)

... mamma

Lydia Wilson   Lydia Wilson
(29 anni circa in questo film)

... Kit Kat

Tom Hollander   Tom Hollander
(46 anni circa in questo film)

... Harry

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito

Regia

 

Richard Curtis

Sceneggiatura

 

Richard Curtis

Fotografia:

 

John Guleserian

Colonna Sonora

 

Nick Laird-Clowes

Produzione:

 

Translux / Working Title Films

Distribuzione:

 

Universal Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................