La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Il Matrimonio Che Vorrei

Il Matrimonio Che Vorrei

(Hope Springs)

Film del: 2012     Genere: Commedia
Durata: 100 minuti   Uscito al cinema il: 18/10/2012   


La domanda sorge spontanea: quando hai a disposizione due come Meryl Streep e Tommy Lee Jones, puoi riuscire a fare un film veramente brutto? No!


Trama:

Kay e Arnold sono una coppia solida, ma decine d’anni di matrimonio hanno lasciato in Kay il desiderio di ravvivare un po’ le cose e di ritrovare intimità con il marito. Quando viene a sapere dell’esistenza di un rinomato terapeauta di coppia nella cittadina di Great Hope Springs, Kay cerca di persuadere il suo scettico marito, un uomo schivo e abitudinario, a salire su un aereo per andare a trascorrere una settimana intensiva di terapia di coppia. Già solo convincere il testardo Arnold a sperimentare questo singolare “ritiro”è un’impresa, ma la vera sfida per entrambi arriverà quando cercheranno di liberarsi delle loro inibizioni a letto e di riaccendere la scintilla che li aveva fatti innamorare al loro primo incontro.



Vota il film!

Voto medio: 5,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Il Matrimonio Che Vorrei

La domanda sorge spontanea: quando hai a disposizione due come Meryl Streep e Tommy Lee Jones, puoi riuscire a fare un film che sia veramente brutto? La riposta, va da sé, è assolutamente no. David Frankel che ha già diretto la Streep ne Il Diavolo Veste Prada (e anche lì ha avuto, ovviamente, un aiuto), tira fuori dal cappello una commedia che, poi, tanto commedia non è. A metà tra Bergmann (forse ho esagerato) e, per l'appunto, Frankel, Il Matrimonio Che Vorrei racconta una crisi di coppia che lascia in bocca un sapore dolce-amaro.

Dolce perché è una grande prova d'attore da parte della coppia principale (e non c'era neanche bisogno di dirlo), amaro perché per quanto interessante, il film manca di una sorta di collante che tiene il tutto insieme. O meglio, per quanto lo sviluppo dei personaggi ci sia, sembra sia più per merito dei due che della storia. C'è da dire che non è impresa facile alleggerire un racconto che ha dei presupposti quasi tragici ma Frankel è riuscito nell'intento soltanto a metà. Il fatto che poi ci sia Steve Carell a fare da mediatore, nei panni di uno psicoterapeuta che, in teoria, dovrebbe essere un personaggio serio, rende il tutto più difficile perché ci si aspetta che in qualsiasi momento inizi a fare delle facce buffe, visto il curriculum (è ingiusto ma, purtroppo, è così).

Meryl Streep e Tommy Lee Jones riescono a disegnare perfettamente i loro ruoli ma si perdono in un percorso con mille ostacoli dove ad ogni bivio non si sa che strada prendere e dove il mezzo che li porta sembra tenuto su con uno spago, per giunta consumato.

Insomma, Il Matrimonio Che Vorrei ha il difetto, o il pregio, di non prendere mai posizione tra lo psicodramma e la commedia sfrenata e, quindi, sembra galleggiare in un limbo dove per un'ora e quaranta ci si rilassa senza commuoversi e senza divertirsi troppo, però visto che ci sono quei due, forse un'occhiatina di sfuggita a questo film la si potrebbe pure dare. In fondo, i ragazzi se lo meritano.

(Renato Massaccesi)



Cast

Meryl Streep   Meryl Streep
(63 anni circa in questo film)

... Kay

Tommy Lee Jones   Tommy Lee Jones
(66 anni circa in questo film)

... Arnold

Steve Carell   Steve Carell
(49 anni circa in questo film)

... Dr. Feld

Elisabeth Shue   Elisabeth Shue
(49 anni circa in questo film)

... Karen, la barista

    Mimi Rogers
(56 anni circa in questo film)

... Carol, la vicina

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

David Frankel

Sceneggiatura

 

Vanessa Taylor

Fotografia:

 

Florian Ballhaus

Colonna Sonora

 

Theodore Shapiro

Produzione:

 

Management 360 / Escape Artists / Mandate Pictures

Distribuzione:

 

Bim

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................