La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Resident Evil: Retribution

Resident Evil: Retribution

(Resident Evil: Retribution)

Film del: 2012     Genere: 3D / Fantascienza / Horror
Durata: 95 minuti   Uscito al cinema il: 28/09/2012   


Tanto rumore e tanto caos, per un prodotto volutamente disordinato e difficile da seguire


Trama:

Il T-Virus della Umbrella Corporation continua a distruggere la Terra, trasformando le persone in morti viventi. Alice, l’unica e ultima speranza per la razza umana, si risveglia all’interno di una struttura clandestina della Umbrella. Cercando di scappare da questa struttura spaziosa e altamente tecnologica con una squadra di combattenti speciali, Alice combatte sullo sfondo di città come Tokyo, New York, Mosca e Washington. Lungo il suo cammino, la donna viene a conoscenza di una rivelazione sorprendente che la costringe a riconsiderare le sue certezze. Aiutata da nuovi alleati e vecchi amici, Alice deve lottare per sopravvivere in un mondo ostile arrivato ai limiti dell’oblio. Il conto alla rovescia è cominciato.



Vota il film!

Voto medio: 4,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Resident Evil: Retribution

Il teaser fornisce a tutti un’idea piuttosto chiara di cosa sia diventata la saga di Resident Evil, e su cosa sia in particolare questo ultimo capitolo, Retribution. La geniale originalità del breve promo ben si accorda con la genesi del film, una pubblicità del marchio Sony di un’ora e trenta minuti, corroborata da effetti speciali pazzeschi, strumenti tecnologici fuori dall’immaginazione, ed un 3D – nemmeno a dirlo – sublime (anche se un po’ fine a se stesso).

Ciò che dovete fare è uscire da qualsiasi tipo di contesto che abbia a che fare con la logica, ed aspettarvi di tutto, persino che una comune automobile riesca a spostare un essere alieno paragonabile a Hulk per altezza e corporatura.
Se riuscite a superare queste barriere, e ad evitare di farvi troppe domande sul flusso narrativo di una sceneggiatura nata con ottime idee, ma sviluppata più irrazionalmente di un videogame, allora potrete godervi la pura e mera spettacolarità.

Tuttavia, pur chiudendo un’occhio, non possiamo chiuderli entrambi. Quanto detto in apertura di critica riguardo la mutazione tematica della saga è un fattore che pesa come un macigno sulla testa cadente di tutti gli zombies, ormai utilizzati come contorno di uno scenario sempre più “Disaster” e sempre meno “Horror”.
Insomma, tanto rumore e tanto caos, per un prodotto volutamente disordinato nel quale la fatica che si fa per seguirlo si scontra (o forse si accorda) con la poca voglia che in fin dei conti lo spettatore ha di farlo, ed allora ci viene da pensare che la facilità impressionante con cui Milla Jovovich faccia saltare le cervella di cadaveri ambulanti sia qualcosa di molto vicino ad una metafora.
Alice è ormai decisamente un “Progetto”, e perde via via la sua caratterizzazione umana avvicinandosi in maniera palpabile al suo clone per consolle, incrementando però il bug (per rimanere in tema di videogame) narrativo e perdendo ogni aderenza con l’idea di cinema a cui siamo abituati.

(Tiziano Costantini)



FILM CORRELATI:

  • (2010) Resident Evil: Afterlife

  • (2007) Resident Evil: Extinction

  • (2004) Resident Evil: Apocalypse

  • (2002) Resident Evil

  • Cast

    Milla Jovovich   Milla Jovovich
    (37 anni circa in questo film)

    ... Alice

    Sienna Guillory   Sienna Guillory
    (37 anni circa in questo film)

    ... Jill Valentine

    Michelle Rodriguez   Michelle Rodriguez
    (34 anni circa in questo film)

    ... Rain

        Aryana Engineer
    (11 anni circa in questo film)

    ... Becky

    Bingbing Li   Bingbing Li

    ... Ada Wong

        Boris Kodjoe
    (39 anni circa in questo film)

    ... Luther West

    Kevin Durand   Kevin Durand
    (38 anni circa in questo film)

    ... Barry Burton

    Oded Fehr   Oded Fehr
    (42 anni circa in questo film)

    ... Todd / Carlos

    Dati Tecnici

    Nazione

     

    Germania / Canada

    Regia

     

    Paul W.S. Anderson

    Sceneggiatura

     

    Paul W.S. Anderson

    Fotografia:

     

    Glen MacPherson

    Colonna Sonora

     

    Tomandandy

    Produzione:

     

    Davis Films/Impact Pictures (RE5) / Constantin Film International

    Distribuzione:

     

    Sony Pictures

    ...............................................
    GALLERIA FOTOGRAFICA
    ...............................................





    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................