La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Il Rosso e il Blu

..............................
ARTICOLI CORRELATI




18/09/2012
Piccioni: "Il rosso e il blu" non è solo un film sulla scuola

..............................

Il Rosso e il Blu

(Il rosso e il blu)

Film del: 2012     Genere: Commedia
Durata: 98 minuti   Uscito al cinema il: 21/09/2012   


Un buon progetto anche se ancora troppo vicino a un prodotto televisivo


Trama:

In un liceo romano, crocevia occasionale e quotidiano per anime diverse e lontane, la preside, un supplente inesperto e un saggio e disilluso professore di storia dell'arte, condividono l'impegno di una classe. Tanta inevitabile vicinanza sarà motivo d'incontro oltre la dovuta formalità dei giudizi dai colori “rosso” e “blu”.



Vota il film!

Voto medio: 5,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Il Rosso e il Blu

Rosso: errore grave; blu: errore meno grave. Attraverso le generazioni, con dichiarata leggerezza, questi due colori primari ricordano il periodo della scuola, i compiti svolti male e le brutali correzioni. Ma ricordano anche, con altrettanta e volontaria ironia, la casuale tessitura che compone una classe, crocevia per età diverse in un'unico tempo presente.
Accanto ai banchi, sempre gli stessi, e alle sedie mancanti, figurine di una scuola dal soprabito liso, Giuseppe Piccioni scavalca volontariamente la denuncia politica e racconta, con i toni della commedia, la convivenza nelle ore scolastiche, concentrandosi quindi sui personaggi e sugli episodi che inspessiscono quella tessitura che talvolta eccede i muri della classe. Sebbene qualche riferimento al disastro in cui versa la scuola pubblica sia presente, non solo nel massiccio decadimento fisico, ma anche attraverso dettagli oggi affatto trascurabili (sarebbe utile che a scuola ci si interrogasse sul significato di “studente meritevole”, inconsistente dibattito politico recente), questi elementi concedono solo un inquadramento sine qua non la scuola non si assomiglierebbe poi tanto. Ma è la coralità di tutti i personaggi a mettere in moto il racconto e a renderlo piacevole e godibile. I ragazzi della classe, attori professionisti e non, sono tutti giovani visi interessanti che si muovono agili e consonanti. Accanto a loro l'antico professore, che gongola per la sua diversità nell'era dell'inadeguatezza e per la sua indisponibilità a farsi modificare dagli eventi in corso.

Ricordo di un'antica disciplina, di un passato che non ha lasciato traccia di sé, di una superata passione per lo studio, il professor Fiorito è anch'egli equipaggio di una zattera malandata alla mercé dei venti. Massima espressione dell'immobilismo del mondo adulto. Figura ironica e autorevole, insegnante di storia dell'arte, è il personaggio che comodamente siede in cattedra e che sin dall'inizio incalza il procedere del film e la nostra curiosità. Roberto Herlitzka è qui nitida immagine di statuale saggezza e commuovente interprete.

In questo quadro scolastico, le altre figure adulte, prototipi seppur mai eccessivi, sono la preside (Margherita Buy) esemplare direttrice scolastica e donna dalle sembianze rigide, e un inesperto supplente (Riccardo Scamarcio), l'altro volto del professor Fiorito, salvo, forse ancora per poco, dalle disillusioni del mestiere. A farne da controcanto esistono le famiglie, adulti monocorde e spesso invadenti nella loro noncuranza.

Concede leggerezza dunque questo film ad una scuola ormai sepolta sotto macerie pesanti. Un racconto armonico e con ottimi giovani attori (tra cui Silvia d'Amico, Davide Giordano, Ionut Paun, Nina Torresi), un buon progetto anche se ancora troppo vicino a un prodotto televisivo.

(Malvina Giordana)



Cast

Margherita Buy   Margherita Buy
(50 anni circa in questo film)

... preside Giuliana

Riccardo Scamarcio   Riccardo Scamarcio
(33 anni circa in questo film)

... Prof. Giovanni Prezioso

Roberto Herlitzka   Roberto Herlitzka
(75 anni circa in questo film)

... Prof. Fiorito

Gene Gnocchi   Gene Gnocchi
(57 anni circa in questo film)

... compagno di Giuliana

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia

Regia

 

Giuseppe Piccioni

Sceneggiatura

 

Giuseppe Piccioni / Francesca Manieri / Marco Lodoli

Fotografia:

 

Roberto Cimatti

Produzione:

 

Bianca Film / RAI Cinema / Cinecittà Studios

Distribuzione:

 

Teodora Films

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................