La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Love Is All You Need

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2012
Fuori Concorso

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




03/09/2012
Venezia: Prima commedia della Bier con star Brosnan

..............................

Love Is All You Need

(Den skaldede frisør)

Film del: 2012     Genere: Commedia
Durata: 116 minuti   Uscito al cinema il: 20/12/2012   


Il film pesca a piene mani nell’immaginario superficiale creato dal cinema mainstrem americano per mostrare la penisola italica


Trama:

Due famiglie danesi si fronteggiano riunite per un matrimonio in Italia: che succede infatti quando il padre dello sposo si innamora della madre della sposa?



Vota il film!

Voto medio: 6,33

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Love Is All You Need

Quante volte, in un film americano girato in Italia, quello che da il La al racconto è sempre la solita canzone di Dean Martin “That’s Amore”? Forse una decina se non di più. O se il pezzo del cantante italo americano non si ascolta, di solito, nei titoli di testa del film, sicuramente il regista di turno lo infila come sottofondo per qualche scena da cartolina, elogiando le bellezze del nostro paese: mare, pizza e tanto amore.

Questo atteggiamento ricorda un po’ la scena di uno dei primi Fantozzi, quando il mitico ragioniere, insieme all’intramontabile Filini, decidono di andare in campeggio e, non sapendo come mettere una tenda, fare un baccano colossale. In quel momento, dal nulla, si ode una voce dal marcato accento tedesco che urla: “Questi italiani, sempre spaghetti, mandolino!”.

Ora, fino a quando l’Italia è vista in questo modo dagli americani, anzi dai cineasti americani, anche se crea un certo malessere, alla fine ci può anche stare: sono dei turisti e continuano a filmare l’Italia come degli stranieri in vacanza; ma quando questa formula ce la propone una regista un tempo seguace del Dogma, l’affare comincia ad essere preoccupante.

Anche se un occhio romantico al nostro bel paese l’aveva gettato Lone Scherfig con il suo Italiano per principianti, il regista danese però l’aveva circoscritto in poche inquadrature di bassa risoluzione senza troupe in una Venezia quasi autunnale, come Dogma comandava, Susanne Bier, nel suo Love is all you need, pesca a piene mani nell’immaginario superficiale creato dal cinema mainstrem americano per mostrare la penisola italica.

La bella Postiano, coppie che si baciano, ragazze in bikini che prendono il sole, i classici vicoli, turiste che si fanno la foto con i poliziotti (cosa avranno di così affascinante poi?), fanno così da sfondo ai titoli di testa dell’ultimo film della Bier , montati, naturalmente, al ritmo di… “That’s Amore”; ma la poca originalità musicale del film non si chiude qui, purtroppo continua quando in una scena clou, durante una festa, i protagonisti ballano contenti al ritmo di… “Sarà perché ti amo”. Altro baluardo della nostra musica all’estero.

La banalità della scelta musicale va, però, di pari passo con l’ovvietà della pellicola: una commedia che prende forse lo spunto da Cosa è successo tra tuo padre e mia madre ?, girato da Billy Wilder in quel di Ischia quasi quaranta anni fa.

In questo caso l’amore sboccia non tra un americano ed un inglese, ma fra un irlandese, un grande Pierce Brosnan, ed una danese, l’eccellente, Trine Dyrlhom, conosciuti durante il matrimonio dei rispettivi figli. Malgrado l’ovvietà del plot, il film viene però salvato da alcuni frammenti di lucidità della Bier, la quale, anche se omologata da una parte, riesce ad avere ancora dalla sua quella sensibilità mittle europea che l’ha finora contraddistinta. Sensibilità che, in questo caso, riesce a fare la differenza. Piacevole.

(Marco Massaccesi)



Cast

Pierce Brosnan   Pierce Brosnan
(59 anni circa in questo film)

... Philip

Trine Dyrholm   Trine Dyrholm
(40 anni circa in questo film)

... Ida

    Kim Bodnia
(47 anni circa in questo film)

... Leif

Paprika Steen   Paprika Steen
(48 anni circa in questo film)

... Benedikte

    Christiane Schaumburg-Müller
(30 anni circa in questo film)

... Thilde

    Bodil Jørgensen
(51 anni circa in questo film)

... Vibe

Dati Tecnici

Nazione

 

Danimarca

Regia

 

Susanne Bier

Sceneggiatura

 

Anders Thomas Jensen

Fotografia:

 

Morten Søborg

Colonna Sonora

 

Johan Söderqvist

Produzione:

 

Lumière & Co. / Zentropa Productions / ZDF / ARTE / Slot Machine / Tedora / Film i Väst

Distribuzione:

 

Teodora Films

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................