La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Bella Addormentata

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2012
Film in Concorso

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




06/09/2012
Venezia: Bellocchio "non sbandiero tesi o idee"

..............................

Bella Addormentata

(Bella addormentata)

Film del: 2012     Genere: Drammatico
Durata: 115 minuti   Uscito al cinema il: 06/09/2012   


Questo è un film sulla forza del pensiero, sulla coerenza e sul coraggio; che esorta a non rimanere indifferenti alla vita.


Trama:

Tutto si svolge, in vari luoghi d’Italia, in sei giorni, gli ultimi di Eluana Englaro, la cui vicenda resta sullo sfondo. Personaggi di fantasia dalle diverse fedi e ideologie le cui storie si collegano emotivamente a quella vicenda, in una riflessione esistenziale sul perché della vita e della speranza malgrado tutto.



Vota il film!

Voto medio: 8,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Bella Addormentata

Sin da piccoli veniamo iniziati a determinati valori, seguiamo dei modelli, fino al momento in cui, come colti dal dubbio, ci poniamo delle domande. Ciò in cui crediamo, che perseguiamo o rifiutiamo; è giusto o sbagliato? Ed ecco svilupparsi la nostra coscienza.
Sullo sfondo della discussa vicenda di Eluana Englaro, s’incontrano le sofferenti storie di famiglie – e non – alle prese con i loro dilemmi morali ed etici. La rinuncia di una madre alla propria vita, sacrificata nell’attesa che la figlia si svegli dal coma irreversibile in cui è da anni, influirà sul rapporto con il figlio. Un senatore, chiamato a Roma per votare la legge sull’eutanasia, è in lotta tra la sua coscienza e l’attenersi alla manipolazione del partito. Egli porta con sé da anni il peso di un grande segreto che non riesce a rivelare alla figlia la quale intanto manifesta, davanti all’ospedale di Eluana. Qui, l’incontro con Roberto, del quale s’innamorerà, nonostante schierato nell’opposto fronte laico. Infine, l’ostinazione di una tossica che vuole morire, si scontra con i tentativi di Pallido, il giovane medico che fa di tutto per salvarla.

Osserviamo con i loro occhi il valore della vita, quella perduta e quella che si può ancora vivere. Si tratta di scelte. E non solo la moralità è qui oggetto di discussione, ma anche la politica, quella che subiamo ogni giorno.
La schiettezza di Bellocchio si manifesta nell’ironia dei dialoghi. Eccezionale la scena dalla sauna, che vede protagonisti Toni Servillo e Roberto Herlitzka, in un botta e risposta che ha come oggetto di riflessione il valore delle proprie convinzioni.
Già una volta il paese si è trovato davanti a domande eticamente complesse, con il contributo di questo film, il nostro pensiero può ampliarsi; affinché la riflessione sull’eutanasia non resti legata ad un solo evento mediatico.
L’educazione che abbiamo ricevuto, i nostri principi; sono giusti o sbagliati? Perché? E con quanta forza siamo disposti a lottare per le nostre idee?
Questo è un film sulla forza del pensiero, sulla coerenza e sul coraggio; che esorta a non rimanere indifferenti alla vita, perché addormentata non è la persona; ma la coscienza.

(Alessia Sabattini)



Cast

Toni Servillo   Toni Servillo
(53 anni circa in questo film)

... Uliano Beffardi

Isabelle Huppert   Isabelle Huppert
(59 anni circa in questo film)

... Divina Madre

Alba Rohrwacher   Alba Rohrwacher
(33 anni circa in questo film)

... Maria

    Michele Riondino

... Roberto

Maya Sansa   Maya Sansa
(37 anni circa in questo film)

... Rossa

Gianmarco Tognazzi   Gianmarco Tognazzi
(45 anni circa in questo film)

... marito Divina Madre

Roberto Herlitzka   Roberto Herlitzka
(75 anni circa in questo film)

... psichiatra

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia / Francia

Regia

 

Marco Bellocchio

Sceneggiatura

 

Marco Bellocchio / Stefano Rulli / Veronica Raimo

Fotografia:

 

Daniele Ciprì

Produzione:

 

Cattleya / RAI Cinema / Babe Films

Distribuzione:

 

01 Distribution

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................