La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Shark 3D

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2012
Fuori Concorso

..............................



Shark 3D

(Bait)

Film del: 2012     Genere: 3D / Horror / Thriller
Durata: 91 minuti   Uscito al cinema il: 05/09/2012   


Per quanto sentiti e visti mille volte, tutti gli elementi del film non annoiano per niente


Trama:

Una sonnolenta cittadina costiera viene invasa da una mostruosa onda di tsunami, i pochi sopravvissuti oltre alla tragedia devono fare i conti con gigantesci squali bianchi.



Vota il film!

Voto medio: 6,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Shark 3D

Piccola premessa: Kimble Rendall, il regista di questo film, è stato uno dei fondatori degli Hoodoo Gurus, mitica band australiana il cui nome approdò anche da queste parti, per un breve periodo, durante gli anni 80. Passato alla regia già da molti anni (in verità iniziò da piccolissimo) è la prima volta che affronta la direzione di un film ad alto budget ma, vista la premessa di cui sopra, non ci sarà che aspettarsi qualcosa di buono.

Shark, fin dal titolo (che però è Bait), vuole essere un omaggio al capolavoro di Spielberg, e in effetti lo è, ma dentro c'è molto di più, dal Pianeta delle Scimmie a Lost. Primo film d'azione in 3D realizzato in Australia, il film è una serie di catastrofi allucinante, da una rapina finita male allo Tsunami, dall'attacco degli squali ad un panorama post-atomico ma, malgrado questo strazio, diverte molto.

Gli ingredienti sono quelli di sempre: i buoni, i cattivi, il passato che ritorna, i disadattati che diventano eroi, l'eterno fumettone e la forza di ricominciare ma, per quanto sentiti e visti mille volte, tutti questi elementi non annoiano per niente. Film abbastanza claustrofobico (è quasi completamente ambientato in un supermercato distrutto), Shark tiene incollati alla sedia per tutta la sua durata e, c'è da dire, che se gli effetti speciali hanno la loro parte, il grosso del merito va anche al regista e agli attori, tutti bravi a caratterizzare dei personaggi che avrebbero potuto facilmente diventare pessime macchiette. Cioè: malgrado siano personaggi da fumetto, e quindi a modo loro pure troppo caratterizzati, riescono a risultare assolutamente credibili.

Sicuramente qui manca quel sottotesto che aveva caratterizzato il magnifico film di Spielberg (c'era ancora la guerra fredda) ma per essere un film puramente d'azione, il film di Rendall, è godibilissimo. Se a questo aggiungiamo un gusto splatter che lo avvicina anche a generi di seconda e terza serie, abbiamo il quadro completo. Per farci totalmente contenti manca soltanto una reunion degli Hoodoo Gurus, ma chissà...Nel frattempo, bravi comunque.

(Renato Massaccesi)



Cast

    Phoebe Tonkin
(23 anni circa in questo film)

... Jaimie

Julian McMahon   Julian McMahon
(44 anni circa in questo film)

... Doyle

Xavier Samuel   Xavier Samuel
(29 anni circa in questo film)

... Josh

    Sharni Vinson
(29 anni circa in questo film)

... Tina

    Cariba Heine
(24 anni circa in questo film)

... Heather

    Alex Russell

... Ryan

    Lincoln Lewis
(25 anni circa in questo film)

... Kyle

    Alice Parkinson

... Naomi

Dati Tecnici

Nazione

 

Australia

Regia

 

Kimble Rendall

Sceneggiatura

 

Russell Mulcahy / John Kim

Fotografia:

 

Ross Emery

Colonna Sonora

 

Joe Ng / Alex Oh

Produzione:

 

Pictures in Paradise / MDA / Blackmagic Design / Screen Australia / Story Bridge Films

Distribuzione:

 

Medusa

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................