La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Il Fondamentalista Riluttante

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2012
Fuori Concorso

..............................



Il Fondamentalista Riluttante

(The Reluctant Fundamentalist)

Film del: 2013     Genere: Drammatico
Durata: 128 minuti   Uscito al cinema il: 13/06/2013   


La regista indiana, per sua storia personale e professionale infatti, incarna alla perfezione il personaggio protagonista di questo film.


Trama:

Mentre infuriano le proteste studentesche a Lahore, il giovane professore pakistano Changez Khan e il giornalista Bobby Lincoln dialogano di fronte a una tazza di tè. Changez, laureato a Princeton, racconta a Lincoln del suo passato come brillante analista finanziario a Wall Street. Gli parla dello sfavillante futuro che vedeva davanti a sé e della meravigliosa e sofisticata Erica, con cui stava per condividere la vita. Ma poi l’11 settembre cambia tutto. Le condizioni si trasformano drammaticamente, e il suo stesso nome e il suo viso lo rendono un potenziale sospetto.



Vota il film!

Voto medio: 6,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Il Fondamentalista Riluttante

Pochi registi avrebbero avuto i numeri così giusti per portare sullo schermo il romanzo di successo di Mohsin Hamid (tradotto in 25 lingue) dal titolo, per l'appunto, Il Fondamentalista Riluttante. Mira Nair è sicuramente tra questi. La regista indiana, per sua storia personale e professionale infatti, incarna alla perfezione il personaggio protagonista di questo film. Changez, infatti, è un ragazzo pakistano di buona famiglia che diventa un brillante analista finanziario a Wall Street. Perfettamente integrato nel tessuto sociale americano, dopo l'attentato dell'11 settembre, il suo amore per l'America e tutte le sue convinzioni sulla bontà dell'occidente iniziano a venir meno a causa della diffidenza e dell'odio che ogni giorno cresce più rigoglioso intorno a lui.

Il libro, come il film, conduce un'analisi sull'eterno confronto tra Oriente ed Occidente, mettendo lucidamente in risalto tutte le contraddizioni insite in questo storico confronto/scontro che sono poi alla base del conflitto fattosi negli ultimi anni sempre più cruento. Da una parte la radicata convinzione degli orientali di essere da sempre stati sfruttati dalla rapacità occidentale, dall'altra l'attrazione che la ricca e opulenta vita al di là della “cortina” inevitabilmente esercita. Conflitti che da storici diventano personali quando si riflettono nella dialettica tra generazioni o quando si innestano nelle complicate pieghe di un rapporto sentimentale. Changez, che racconta la sua storia ad un giornalista americano seduto ad un caffè dell'università di Islamabad dove ora è insegnante, di fronte alla scelta se schierarsi pro o contro l'occidente opta per la soluzione più difficile, e per certi versi più pericolosa; quella di tornare nel suo Paese e convincere che può esserci una terza via, la riluttanza, per l'appunto, ad un fondamentalismo estremo che non prevede compromessi.

Accurata la messinscena, come da sempre è nelle corde della regista indiana, sempre attenta ai risvolti umani; il cinema di Mira Nair continua ad emozionarci grazie alla sua capacità di creare empatia con i personaggi che racconta, cogliendo ed esaltandone la fragile umanità, con delicate riprese e morbidi movimenti di macchina. Sfruttando una fotografia intima e vibrante, ci restituisce un ritratto del mondo dove lo scontro culturale è ancora insopportabilmente al di sopra di un accettabile livello di guardia ma dove ancora, i versi di una poesia, possono forse mitigarne le terribili conseguenze.

(Daniele Sesti)



Cast

Kate Hudson   Kate Hudson
(34 anni circa in questo film)

... Erica

Kiefer Sutherland   Kiefer Sutherland
(47 anni circa in questo film)

... Jim Cross

Liev Schreiber   Liev Schreiber
(46 anni circa in questo film)

... Bobby Lincoln

    Riz Ahmed

... Changez

Dati Tecnici

Nazione

 

India / Pakistan / USA

Regia

 

Mira Nair

Sceneggiatura

 

Ami Boghani / Mohsin Hamid / William Wheeler

Fotografia:

 

Declan Quinn

Colonna Sonora

 

Michael Andrews

Produzione:

 

Cine Mosaic / The Doha Film Institute / Mirabai Films

Distribuzione:

 

Eagle Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................