La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Take Shelter

Take Shelter

(Take Shelter)

Film del: 2011     Genere: Docu-fantasy / Drammatico / Thriller
Durata: 120 minuti   Uscito al cinema il: 28/06/2012   


Il film, che potrebbe far valere i suoi ottimi elementi, si rivela statico e pesante


Trama:

Curtis LaForche è un uomo tranquillo che vive in una piccola cittadina dell'Ohio, assieme alla moglie Samantha e alla figlia Hannah, sorda dalla nascita. La famiglia LaForche conduce una vita modesta, Curtis è operaio mentre Samantha è casalinga e sarta part-time, ma il denaro per le spese quotidiane e l'assistenza sanitaria di Hannah non basta mai. Ciò nonostante sono una famiglia felice. Un giorno Curtis inizia ad avere delle terribili visioni su violente tempeste, che decide di tenere per sè. Ma con l'aumentare delle allucinazioni, l'uomo inizia a comportarsi in modo ossessivo, arrivando a costruire un rifugio nel cortile per proteggere la sua famiglia dalle minacciose tempeste. Il comportamento apparentemente inspiegabile di Curtis genera tensioni nel suo matrimonio e conflitti con gli altri abitanti della comunità.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Take Shelter

Ogni uomo si trova a vivere una fase in cui tutte le cose sembrano andar bene, eppure c'è sempre una vocina interiore che cerca di metterlo all'erta. Non è possibile che stia andando tutto per il verso giusto, sicuramente da qualche parte, il mondo trama qualcosa di distruttivo.

Curtis, il nostro protagonista, sta vivendo proprio questa sensazione. Lavora per una compagnia di costruzioni, ha una buona assicurazione, ed una bellissima famiglia che ama; è uno di quegli uomini che a guardarlo ti viene da pensare: “sì, lui sta facendo le cose per bene”. Eppure da qualche tempo viene tormentato da strani sogni, quasi visioni, riguardanti un temporale, con vortici devastanti ed una forte pioggia simile a benzina. Così, inizia a vivere nella costante attesa che qualcosa di terribile stia per accadere a lui e alla sua famiglia. Cerca di proteggere le persone che ama assumendo atteggiamenti che saranno sempre più ambigui. Facendo così arriverà, paradossalmente, a rischiare tutto quello che ha, per poi realizzare che l'unica mossa veramente sbagliata è quella di affidarsi ai consigli altrui.
Non si può fuggire da se stessi, ne tanto meno dal resto del mondo; ma se sbagli da solo, sbagli bene, e alla fine i conti torneranno. Sono ansie che appartengono all'uomo comune, tutti noi le viviamo, indipendentemente dal motivo e Nichols, con il suo film, vuole ricordarcelo. La fotografia, le riprese ma sopratutto le musiche trasmettono perfettamente questa sensazione di spaesamento vissuta dal protagonista; sin dal primo fotogramma, quando lo troviamo, di schiena, a fissare incredulo l'orizzonte.

Michael Shannon si cala immancabilmente nel ruolo, e lo fa per tutta la narrazione, con costanza, forse troppa. Si perché nel tentativo di mostrarci un'ampia serie di motivazioni che porteranno Curtis a comportarsi in maniera insolita, l’opera finisce con l'essere eccessivamente lunga, con tempi di attesa trascinati, senza motivo e in questo modo il regista rischia di disperdere le interpretazioni piuttosto che valorizzarle.
A causa di scene che, con tutta probabilità, sono uscite immeritatamente intonse dal montaggio, il film, che potrebbe far valere i suoi ottimi elementi, si rivela statico e pesante. Gli eventi tardano ad arrivare, così la storia sembra non iniziare mai, fino a che entriamo nell'ultima mezz'ora in cui ecco finalmente il tanto agognato picco ritmico della narrazione. Ma è troppo tardi. Il grigio della pellicola, lo stesso dell'animo di Curtis, si è già impossessato dello spettatore, soffocandone l'attenzione.

(Alessia Sabattini)



Cast

Michael Shannon   Michael Shannon
(37 anni circa in questo film)

... Curtis LaForche

Jessica Chastain   Jessica Chastain
(30 anni circa in questo film)

... Samantha LaForche

    Tova Stewart

... Hannah LaForche

Shea Whigham   Shea Whigham
(42 anni circa in questo film)

... Dewart

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Jeff Nichols

Sceneggiatura

 

Jeff Nichols

Fotografia:

 

Adam Stone

Colonna Sonora

 

David Wingo

Produzione:

 

Hydraulx Entertainment / Grove Hill Productions / REI Capital / Strange Matter Films

Distribuzione:

 

indipendente

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................