La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Jayne Mansfield's Car

..............................
FESTIVAL

Festival di Berlino 2012
Film in concorso

..............................



Jayne Mansfield's Car

(Jayne Mansfield's car)

Film del: 2012     Genere: Commedia
Durata: 122 minuti   


Classica commedia familiari in cui contrasti e tensioni esplodono e tentano di ricomporsi, con esiti più o meno irrisolti


Trama:

Alabama, 1969. Due uomini si trovano improvvisamente al funerale di una donna che entrambi hanno sposato. Le due famiglie si trovano unite e si studiano per la prima volta con curiosità e diffidenza.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Jayne Mansfield's Car

Racconta Billy Bob Thornton che quand'era bambino il padre lo portava a vedere incidenti automobilistici. In effetti la presenza di così tanti disastri stradali in questa pellicola è più un omaggio a una propria ossessione personale, piuttosto che un tema funzionale alla trama. Anche il titolo del film, riferimento esplicito alla morte violenta di Jane Mansfield quando era alla guida della propria auto, ha una logica estranea rispetto a quello che accade.

Il tema è il conflitto all'interno di due famiglie. Da una parte I Caldwell, famiglia del sud degli Stati Uniti, dall'altra i Bedford, britannici doc. Entrambi sono rappresentati secondo attributi standard, per non dire stereotipati. Entrambi sono conformisti e tradizionalisti, ma ciascuno secondo la propria declinazione. Entrambe le famiglie hanno un'alta conflittualità generazionale legata anche al passato della seconda guerra mondiale, me nessuna delle due riesce davvero a vederla finché le sue famiglie non vengono messe a confronto. L'occasione è la morte di una ex moglie dei patriarchi di entrambe le famiglie. In questo caso le diverse dinastie si specchiano l'una nell'altra e riconoscono che le contraddizioni degli altri in realtà sono presenti anche in se stessi.

Un occasione dunque per una terapia collettiva, in cui i traumi e le rivalità dovute alle diverse esperienze belliche cercano una propria ricomposizione in maniera più o meno riuscita. Una commedia piuttosto amara dunque, in cui gli errori sono destinati a ripetersi e in cui le diffidenze reciproche non possono mai essere abbandonate del tutto. Il film è soprattutto sostenuto da un cast di tutto rispetto che riesce a dare una certa tridimensionalità a una sceneggiatura spesso abbastanza piatta. Anche l'ambientazione negli anni '60 rende questo lavoro lontano anni luce dai tempi odierni, e questo non facilita i processi di identificazione nei vari personaggi. Sembra di assistere a un opera fuori dal tempo.

(Mauro Corso)



Cast

Billy Bob Thornton   Billy Bob Thornton
(57 anni circa in questo film)

John Hurt   John Hurt
(72 anni circa in questo film)

Kevin Bacon   Kevin Bacon
(54 anni circa in questo film)

Robert Duvall   Robert Duvall
(81 anni circa in questo film)

Robert Patrick   Robert Patrick
(54 anni circa in questo film)

Dati Tecnici

Regia

 

Billy Bob Thornton

Distribuzione:

 

non distribuito

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................