La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Le Avventure di Tintin - Il Segreto dell'Unicorno

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2011
Eventi

..............................



Le Avventure di Tintin - Il Segreto dell'Unicorno

(The Adventures of Tintin: The Secret of the Unicorn)

Film del: 2011     Genere: 3D / Animazione / Avventura
Uscito al cinema il: 28/10/2011   


Se il cinema deve essere intrattenimento, beh questo è quello che ci si aspetta


Trama:

Trasposizione delle avventure a fumetti del famoso detective di Herge. Il segreto del tesoro di Rakham il Rosso con il primo incontro tra Tintin e il Capitano Haddock.



Vota il film!

Voto medio: 6,60

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Le Avventure di Tintin - Il Segreto dell'Unicorno

Bentornato Maestro! Diciamocelo senza peli sulla lingua, lo Spielberg degli ultimi anni era qualcosa di più che fuori forma. Un uomo che viveva –come molti cineasti purtroppo- all’ombra del suo passato, riconvertito al piccolo schermo, con risultati decisamente mediocri ed affetto da una senilità sentimentale di una stucchevolezza ai limiti dell’accettabile.

Sarà stato l’influsso di Peter Jackson, sarà stata la capacità intrinseca del fumetto di far uscire il bambino che è in ognuno di noi, sarà che Tintin nonostante l’età riesce sempre ad esercitare un influsso benefico… ma quello che ci si trova davanti è un altro Spielberg, la sua ombra non lo nasconde più, anzi.

Tintin Jones oltre e riportare in vita il grande vecchio, ci restituisce il sapore dell’avventura e il piacere dell’intrattenimento, insomma il vecchio Indiana non può più tornare sullo schermo? Ok, ce n’è uno nuovo figlio del nuovo millennio e delle sue tecnologie. Quindi un 3D, finalmente all’altezza, e una motion capture spinta oltre ogni limite tanto da renderla un cartone animato.
Premesso lo scetticismo dello scriba su questa tecnica, c’è da dire che il risultato è superbo e lontano anni luce dai film di Zemeckis.

Tintin non è un personaggio facile, con le sue schiere di fans accaniti e una narrazione figlia del suo tempo (un secolo fa praticamente) che oggi è a dir poco indigesta. Spielberg affronta però il problema da par suo: titoli di testa in onore del fumetto e poi rivisitazione completa ed efficace.

Se il cinema deve essere intrattenimento, beh questo è quello che ci si aspetta. Due ore che scorrono via senza accorgersene e una storia ben bilanciata sotto ogni aspetto con le giuste accelerazioni, i colpi di scena, il mistero e dei personaggi ben delineati.
Viva Tintin e grazie Hergé (a cui in apertura è stato dato un piccolo tributo).

(Valerio Salvi)



Cast

Jamie Bell   Jamie Bell
(25 anni circa in questo film)

... Tintin

Andy Serkis   Andy Serkis
(47 anni circa in questo film)

... capitano Haddock

Simon Pegg   Simon Pegg
(41 anni circa in questo film)

... ispettore Thompson

Daniel Craig   Daniel Craig
(43 anni circa in questo film)

... Ivanovich Sakharine

Nick Frost   Nick Frost
(39 anni circa in questo film)

... Thomson

Dati Tecnici

Nazione

 

USA / Nuova Zelanda

Regia

 

Steven Spielberg

Sceneggiatura

 

Steven Moffat / Edgar Wright / Hergé / Joe Cornish

Fotografia:

 

Janusz Kaminski

Colonna Sonora

 

John Williams

Produzione:

 

Amblin Entertainment / WingNut Films / The Kennedy/Marshall Company / Nickelodeon Movies

Distribuzione:

 

Sony Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................