La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Le Idi di Marzo

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2011
Fuori Concorso

..............................



Le Idi di Marzo

(The Ides of March)

Film del: 2011     Genere: Drammatico / Noir / Thriller
Durata: 98 minuti   Uscito al cinema il: 16/12/2011   


Raffinati dialoghi per bocca di politicanti disposti a tutto impersonati da attori di primissimo livello: un film teso e aspro sul mondo potente e sporco della politica


Trama:

Gli ultimi frenetici giorni della corsa per le primarie in Ohio, in cui un giovane addetto stampa viene coinvolto in uno scandalo politico che minaccia di compromettere la campagna elettorale, e finisce invischiato in una rete di intrighi, pericolose manipolazioni di veterani della casta e sedotto da una stagista. Il film è un’intensa storia di sesso, ambizione, lealtà, tradimento e vendetta, ambientato nel contesto del potere e della politica del mondo di oggi.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Le Idi di Marzo

George Clooney, attore, regista, cosceneggiatore e produttore del film, si è contornato di fantastici attori per realizzare questo film. La consapevolezza di portare al cinema un’opera teatrale, l’ha di certo spinto verso interpreti capaci di tenere vivo l’interesse dello spettatore in dialoghi serrati, ammiccamenti e espressioni magniloquenti.
La storia narra il cammino verso la casa bianca di un governatore democratico, che deve prima vincere le primarie del suo partito per poi avere la strada apparentemente spianata verso la presidenza.
Al suo fianco si muovono i falchi dell’ufficio stampa e i portavoce, che cercano di manovrare sapientemente i mass-media per raggiungere l’obiettivo. Una guerra intestina che coinvolge sia l’ufficio stampa stesso che il partito democratico e di riflesso repubblicano, mostra tutti i limiti del sistema politico e dell’ambizione delle persone che ne sono protagoniste.

Ryan Gosling nei panni di un giovane idealista, guru della comunicazione, è il vero protagonista della storia. La sua parabola di adattamento al mondo che lo circonda e il suo progressivo adeguamento alle regole del gioco sono la trama centrale del film.
Un film che, nonostante l’ambientazione fortemente americana, racconta il mondo della politica così com’è in tutto il mondo: compromessi e ricatti al servizio dei numeri che permettono la vittoria.
Qualcuno potrebbe definirlo un thriller, in realtà è un noir dai risvolti drammatici, non solo perché ci spiega che il destino del mondo è nelle mani dei politici, ma anche, e soprattutto, perché in questo disegno inserisce dei personaggi che, non compatibili con il resto, vengono schiacciati dagli ingranaggi.

(Pierpaolo Turitto)



Cast

George Clooney   George Clooney
(50 anni circa in questo film)

... Mike Morris

Ryan Gosling   Ryan Gosling
(31 anni circa in questo film)

... Stephen Myers

Marisa Tomei   Marisa Tomei
(47 anni circa in questo film)

... Ida Horowicz

Paul Giamatti   Paul Giamatti
(44 anni circa in questo film)

... Tom Duffy

Evan Rachel Wood   Evan Rachel Wood
(24 anni circa in questo film)

... Molly Stearns

Philip Seymour Hoffman   Philip Seymour Hoffman
(44 anni circa in questo film)

... Paul Zara

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

George Clooney

Sceneggiatura

 

George Clooney / Grant Heslov / Beau Willimon

Fotografia:

 

Phedon Papamichael

Colonna Sonora

 

Alexandre Desplat

Produzione:

 

Cross Creek Pictures / Exclusive Media Group / Smoke House

Distribuzione:

 

01 Distribution

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................