La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Unknown - Senza Identità

Unknown - Senza Identità

(Unknown)

Film del: 2011     Genere: Thriller
Durata: 113 minuti   Uscito al cinema il: 25/02/2011   


E' un film vecchio stile, ci sono le spie, ci sono i sicari, ci sono vittime ignare è c’è un magistrale personaggio


Trama:

A seguito di un incidente Martin rimane in coma, a Berlino, per un pauio di giorni. Risvegliatosi scopre che la sua idnetità è stata "rubata" da uno sconosciuto. Tradito dalla moglie, lontano da casa, in un Paese straniero e senza agganci di sorta, inizia il suo incubo personale.



Vota il film!

Voto medio: 6,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Unknown - Senza Identità

Jaume Collet-Serra non è un nome noto al grande pubblico, ma è un piccola icona dagli amanti dell’horror.
Il regista iberico è uno dei prodotti della filiale ispanica di Hollywood che di solito sforna prodotti a basso costo per il mercato di massa. Eccolo finalmente al timone di un grande progetto, sempre di respiro europeo, che nulla a che fare con i precedenti lavori.
Sarà per questo che il marketing ha deciso di puntare tutto sul protagonista, un Liam Neeson presentato come se fosse fermo a tre anni fa. Mezzo profilo a tutta figura su un poster scuro con un bella scritta grande… insomma Io Vi Salverò.
Detto questo non resta che specificare, che siamo di fronte ad un film molto diverso.

Sarà che un americano in Europa sballottato a destra e sinistra ci fa pensare subito a Frantic (reminiscenza che peraltro viene stimolata anche dalla fotografia utilizzata), sarà che quando un uomo comune si trova intrappolato in un ingranaggio più grande di lui, che nemmeno riesce a comprendere bene, non può non risalire alla memoria la sagoma del Maestro del genere, Alfred Hitchcock, sarà –infine- che se mi metti davanti una misteriosa valigetta che poi scompare e che diventa essenziale ritrovare non posso no pensare ad un MacGuffin, ma tutto questa storia ha un impianto molto classico declinato in termini moderni.

Senza Identità è un film vecchio stile, ci sono le spie, ci sono i sicari, ci sono vittime ignare è c’è un magistrale personaggio Ernest Junger, interpretato da Bruno Ganz, che da solo vale tutta l’opera. Un inquisitore della Stasi, mai pentito, alla ricerca di nuove sfide.
Intendiamo la storia non è esente da difetti, primo fra tutti la necessità di spiegare troppo. Quando un personaggio passa il tempo a dare motivazioni sulle sue azioni ottiene sempre due cose:
dare l’impressione che la trama sia poco chiara e che si sia ricorsi a qualche triplo salto carpiato per tappare dei buchi;
dare la possibilità alla vittima designata di fuggire durante il discorso.

(Valerio Salvi)



Cast

Liam Neeson   Liam Neeson
(59 anni circa in questo film)

... Martin Harris

Diane Kruger   Diane Kruger
(35 anni circa in questo film)

... Gina

Bruno Ganz   Bruno Ganz
(70 anni circa in questo film)

... Jurgen

Aidan Quinn   Aidan Quinn
(52 anni circa in questo film)

... Martin Harris

January Jones   January Jones
(33 anni circa in questo film)

... Elizabeth Harris

Frank Langella   Frank Langella
(71 anni circa in questo film)

... Rodney Cole

Sebastian Koch   Sebastian Koch
(49 anni circa in questo film)

... Dr. Bressler

Dati Tecnici

Nazione

 

USA / Regno Unito / Giappone / Canada / Germania / Francia

Regia

 

Jaume Collet-Serra

Produzione:

 

CPTC / Canal+ / IFF/CINV / Medienboard Berlin-Brandenburg / Dark Castle

Distribuzione:

 

Warner Bros

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................