La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

La Banda dei Babbi Natale

..............................
ARTICOLI CORRELATI




16/12/2010
Guerra di cine-panettoni: arriva La Banda dei Babbi Natale

..............................

La Banda dei Babbi Natale

(La banda dei Babbi Natale)

Film del: 2010     Genere: Commedia
Durata: 100 minuti   Uscito al cinema il: 17/12/2010   


Un umorismo elegante ma graffiante, contro il vezzo più scollacciato proposto dai cine-panettoni


Trama:

Cosa ci fanno Aldo, Giovanni e Giacomo in questura, la notte della vigilia di Natale? I tre amici sono finiti nei guai, e racconteranno la loro storia per scagionarsi dall'accusa di essere una banda di ladri.



Vota il film!

Voto medio: 5,75

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: La Banda dei Babbi Natale

Se passeggiando per la città i vostri occhi cadranno sulla locandina de La Banda dei Babbi Natale, probabilmente sarete avvolti da una spirale di terrore. Gli ultimi film di Aldo, Giovanni e Giacomo, in particolare Anplagghed (se davvero possiamo considerarlo un film) e Il Cosmo sul Comò hanno segnato profondamente - in negativo - persino i più accaniti fans della triade comica che ci aveva fatto tanto ridere nelle prime pellicole.
Per tutti quanti la ferita è ancora aperta, e per di più quel titolo così irrimediabilmente "cine-panettoniano" non fa altro che aggravare nell'immaginario comune tutti i sintomi che tracciano un punto di non ritorno.

Rilassatevi pure, non è così. I tre comici infatti mettono su una "banda" in grado di costruire finalmente una storia ben delineata, sorretta da una rigida impalcatura, una volta tanto scevra da quei clichè che se da un lato hanno rappresentato i primordi della loro comicità, erano ormai talmente logori da strappare sbadigli, piuttosto che risate.

Sia chiaro, La Banda dei Babbi Natale non è certo un capolavoro, nè si avvicina ai livelli toccati (e mai nuovamente raggiunti) con Tre uomini e una gamba, ma è godibile dal primo all'ultimo minuto, per un totale di 100 complessivi, nei quali lo spettatore ride di gusto, a tempi da singhiozzo, e si lascia trasportare da una storia coadiuvata da una sceneggiatura con poche imperfezioni.
Nel loro loggia elitaria stavolta c'è persino spazio per comprimari d'eccezione, tra cui spiccano senza dubbio un'apprezzabile Angela Finocchiaro, ed un esilarante Giovanni Esposito, perfetta spalla nelle spassose gags che lo vedono spesso coinvolto.

In conclusione, nella guerra degli incassi natalizi i tre Babbi Natale potrebbero elevarsi a paladini in difesa della comicità, suggerendo un umorismo elegante ma graffiante, contro il vezzo più scollacciato proposto dai cine-panettoni.
Il trio è risorto, e con vesti rosse e finte barbe bianche mette sotto l'albero una commedia dalla bella confezione, da scartare pian piano, senza aspettarsi il regalo più bello, quello in cima alla nostra letterina, ma un dono che saprà ugualmente renderci felici e, in fin dei conti, ringraziare Santa Claus.

(Tiziano Costantini)



Cast

Aldo Baglio   Aldo Baglio
(52 anni circa in questo film)

... Aldo

Giovanni Storti   Giovanni Storti
(53 anni circa in questo film)

... Giovanni

Giacomo Poretti   Giacomo Poretti
(54 anni circa in questo film)

... Giacomo

Angela Finocchiaro   Angela Finocchiaro
(55 anni circa in questo film)

... Irene

    Giovanni Esposito

... Benemerita

Giorgio Colangeli   Giorgio Colangeli

    Silvana Fallisi

... Monica

Lucia Ocone   Lucia Ocone

... Marta

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia

Regia

 

Paolo Genovese

Sceneggiatura

 

Aldo Baglio / Giovanni Storti / Giacomo Poretti / Valerio Bariletti

Fotografia:

 

Giovanni Fiore Coltellacci

Distribuzione:

 

Medusa

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................