La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Io Sono Con Te

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2010
Selezione Ufficiale

..............................



Io Sono Con Te

(Io Sono Con Te)

Film del: 2010     Genere: Drammatico / Religioso
Durata: 103 minuti   Uscito al cinema il: 19/11/2010   


Prima di essere un racconto mistico, questo film è la lotta di una donna contro un mondo chiuso e governato da regole ferree quanto pleonastiche.


Trama:

Maria è una ragazza che vive nella Galilea di duemila anni fa. Dando alla luce suo figlio Gesù si troverà di fronte a scelte decisive, che la trasformeranno suo malgrado in pietra dello scandalo.



Vota il film!

Voto medio: 3,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Io Sono Con Te

Io sono con te è la storia della venuta al mondo di Gesù. Il lavoro certosino di Guido Chiesa cerca di andare al di là di visioni al limite del bigottismo, provando a storicizzare l’immaginario delle credenze cattoliche, anche se quando si ha a che fare con la religione il rischio di biasimi e reprensioni è sempre dietro l’angolo.
Il regista spende poco più di un minuto in una breve sequenza alla quale affida il ruolo dell’immacolata concezione, e lascia alla nostra benevolenza il compito di intuire i perché di questo rapido e lapidario approccio.

Ma la pellicola di Chiesa (a volte cognomi e circostanze viaggiano sulla linea del paradosso) cova al suo interno del materiale ancor più articolato. Prima di essere un racconto mistico infatti, questo film è la lotta di una donna (Maria) contro un mondo chiuso e governato da regole ferree quanto pleonastiche, che vengono messe sotto scacco da semplici domande dettate dai suoi ragionamenti, e da quelli di un bambino di pochi anni (Gesù).

L’opera tuttavia pecca fortemente in dinamismo, risultando a tratti spaventosamente macchinosa.
Questo d’altronde è da sempre il rischio delle tematiche religiose affrontate sul grande schermo; lo fu persino per Rossellini, che a discapito di un'epoca in cui il cinema, paragonato a quello attuale, risulta oggi cervellotico e letargico, riusciva a dar spesso vita a pellicole ricche di brio, ma non ebbe gli stessi esiti con tutti quei prodotti come Atti degli apostoli, e Francesco giullare di Dio (del quale in Io sono con te, forse un po’ forzatamente, abbiamo comunque un richiamo nell’uomo che vive nella capanna), troppo cullati dal torpore generale.
Anche qui, pertanto, la lentezza diventa un elemento distintivo, e la funzione della fotografia è un incremento alla tediosità piuttosto che un affascinante trucco, tanto che il film per lunghi tratti risulta così spento da non coinvolgere nemmeno quel tanto che basta ad evitare lo sbadiglio.

(Tiziano Costantini)



Cast

    Rabeb Srairi

... Maria adulta

    Mustapha Benstiti

... Giuseppe

    Mohamed Idoudi

... Ges?

Carlo Cecchi   Carlo Cecchi
(71 anni circa in questo film)

... Erode

Giorgio Colangeli   Giorgio Colangeli

... Sapiente

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia

Regia

 

Guido Chiesa

Produzione:

 

Magda Film / Colorado Film

Distribuzione:

 

Bolero Film

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................