La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

We Want Sex - Made in Dagenham

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2010
Selezione Ufficiale

..............................



We Want Sex - Made in Dagenham

(We Want Sex - Made in Dagenham)

Film del: 2010     Genere: Drammatico / Storico
Durata: 113 minuti   Uscito al cinema il: 03/12/2010   


Sarebbe potuto essere un noiosissimo docudramma sul classico scontro tra Davide e Golia, ma Nigle Cole riesce a ricavarne un piacevole film


Trama:

Rita O’Grady guidò nel 1968 a Ford Dagenham lo sciopero di 187 operaie alle macchine da cucire che pose le basi per la Legge sulla Parità di Retribuzione. Lavorando in condizioni insostenibili e per lunghe ore rubate all’equilibrio della vita domestica, le donne della fabbrica della Ford di Dagenham perdono la pazienza quando vengono riclassificate professionalmente come "operaie non qualificate". Con ironia, buon senso e coraggio riescono a farsi ascoltare dai sindacati, dalla comunità locale ed infine dal governo.



Vota il film!

Voto medio: 6,40

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: We Want Sex - Made in Dagenham

Diciamoci subito chiaramente cosa non va in We want sex, ovviamente non il titolo, sfido chiunque a dire il contrario.
La fotografia in realtà è il lato debole. La voglia di restituire l’Inghilterra degli anni sessanta non deve per forza declinarsi in un vecchio documentario d’epoca. Si può fare lo stesso con una fattur decisamente più curata.
Altro aspetto è la storia. E’ ovvio che in una trama del genere il finale sia più che scontato (conoscenza storica a parte), sfido qualunque produttore a mettere in scena una lotta per i diritti civile che sei conclude in un nulla di fatto. E’ altrettanto ovvio che per “condire” questo tipo di storie, occorre affiancare le vicende personali di uno dei partecipanti, sia per il processo di immedesimazione, sia –soprattutto- per necessità drammatiche narrative che devono coinvolgere lo spettatore.

Stabilito questo, sarebbe stato bello vederlo dentro “Alice”, piuttosto che in Concorso. Il messaggio del film è di quelli che non andrebbero mai dimenticati. Al di la dell’ovvio “l’unione fa la forza”, c’è uno spaccato delle difficoltà che bisogna affrontare quando si combatte una battaglia in cui si crede veramente, perché non dobbiamo mai pensare che i nostri diritti acquisiti siano li, granitici, a prova di tutto. Spesso occorre rinverdirli e per farlo bisogna rimboccarsi le maniche.
Anche l’effettivo comportamento di alcuni sindacalisti, pronti ad appoggiare l’azienda piuttosto che i lavoratori, non sembra avere nulla di anacronistico, anzi.
Insomma chi sa che le nuove generazioni non avrebbero potuto iniziare a farsi un’idea della politica, delle discriminazioni e della realtà che ci circonda.

Sarebbe potuto essere un noiosissimo docudramma sul classico scontro tra Davide e Golia, ma Nigle Cole, con quella capacità tipica della cultura anglosassone, riesce a ricavarne un piacevole film, soprattutto grazie a numerosi aspetti tipici della commedia, in grado di strappare qualche risata anche nei momenti più drammatici. Inoltre ha la capacità di calarci nella working class inglese dell’epoca, così lontana da noi, ma lllo stesso tempo così familiare.

(Valerio Salvi)



Cast

Sally Hawkins   Sally Hawkins
(34 anni circa in questo film)

... Rita O'Grady

Bob Hoskins   Bob Hoskins
(68 anni circa in questo film)

... Albert Passingham

    Robbie Kay

... Graham O'Grady

Miranda Richardson   Miranda Richardson
(52 anni circa in questo film)

... ministro Barbara Castle

Rosamund Pike   Rosamund Pike
(31 anni circa in questo film)

... Lisa Hopkins

Rupert Graves   Rupert Graves
(47 anni circa in questo film)

... Peter Hopkins

Richard Schiff   Richard Schiff
(55 anni circa in questo film)

... Robert Tooley

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito

Regia

 

Nigel Cole

Sceneggiatura

 

William Ivory

Fotografia:

 

John de Borman

Colonna Sonora

 

David Arnold

Produzione:

 

BBC Films / Number 9 Films

Distribuzione:

 

Lucky Red

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................