La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Blood Story

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2010
Fuori Concorso

..............................



Blood Story

(Let Me In)

Film del: 2010     Genere: Drammatico / Horror / Romantico
Durata: 115 minuti   Uscito al cinema il: 30/09/2011   


La Hammer è tornata... e non è un "B movie"!


Trama:

L'amicizia tra due dodicenni solitari. Abby che vive praticamente reclusa e Owen alle prese con la separazione dei suoi e con i bulli locali. Presto però Owen capisce che Abby nasconde qualcosa di più di una semplice vita disadattata.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Blood Story

Stephen King osanna Matt Reeves per questo Let Me In, e fa sicuramente bene, se non fosse che il film di Reevesè la fotocopia dello svedese Lasciami entrare, ovvero il classico remake necessario agli americani per digerire qualsiasi cosa che non sia farina del loro sacco.
Stabilito questo il film è un piccolo gioiello a cui manca solo l’opportuna montatura, infatti l’unica scena mancante è quella della doccia – la fobia sessuale americana ha riscosso il suo dazio – essenziale per dare al rapporto tra Owen ed Abby la giusta prospettiva finale.

Let me in è sicuramente un film horror sui generis, ma soprattutto è un film sui vampiri che ci ricorda –se mai ce ne fosse stato bisogno- che la saga di Twilight è un po’ il “Vanity Fair” del genere, mentre questo è “Il Corriere della Sera”, ovvero patinata bellezza contro cruda (possibile) realtà.
Essere un vampiro non è bello, né figo, soprattutto se non puoi girare di giorno.
Essere un vampiro presenta numerosi problemi non solo sociali, ma soprattutto pratici, ad iniziare da una buona lavanderia.
Insomma qui non ci sono ammiccanti Edward ne palpitanti Bella. Ci sono due ragazzi che lentamente si avvicinano consci d vivere delle vite che non gli piacciono per un motivo o per l’atro. Due persone simili un po’ fuori posto.
Certo dietro traspare ben altro, forse ciò che li unisce è la voglia di non confrontarsi con il mondo dell’uno, e la necessità di avere un compagno dell’altra.
Il loro rapporto è decisamente sbilanciato e lo sarà sempre di più, ma chi conosce veramente i vampiri sa che il prezzo da pagare per non essere parte della loro riserva di caccia è uno solo: essere i loro servi.

Perché questo che è un bel film, prima di essere un bel film di vampiri, funzioni non era solo necessario trovare i due ragazzi perfetti per la parte, cosa riuscita appieno, ma soprattutto una location adatta. Se non fosse per la desolazione del paesaggio, per l’inverno sempre presente, per quel senso estraniante trasmesso dai luoghi, non si sarebbe ottenuto lo stesso risultato (peraltro la forza dell’originale veniva proprio da questo).

Ma forse la cosa più importante di tutte, remake, sceneggiatura, recitazione, messaggi e quant’altro è una sola: la Hammer è tornata a produrre un horror dopo 30 anni!

(Valerio Salvi)



FILM CORRELATI:

  • (2008) Lasciami Entrare

  • Cast

    Chloe Grace Moretz   Chloe Grace Moretz
    (13 anni circa in questo film)

    ... Abby

    Kodi Smit-McPhee   Kodi Smit-McPhee
    (14 anni circa in questo film)

    ... Owen

    Richard Jenkins   Richard Jenkins
    (63 anni circa in questo film)

    ... padre di Abby

    Cara Buono   Cara Buono
    (36 anni circa in questo film)

    ... madre di Owen

    Elias Koteas   Elias Koteas
    (49 anni circa in questo film)

    ... detective

    Dati Tecnici

    Nazione

     

    USA

    Regia

     

    Matt Reeves

    Sceneggiatura

     

    Matt Reeves / John Ajvide Lindqvist

    Fotografia:

     

    Greig Fraser

    Colonna Sonora

     

    Michael Giacchino

    Produzione:

     

    Hammer Film Productions / EFTI / Overture Films

    Distribuzione:

     

    FilmAuro

    ...............................................
    GALLERIA FOTOGRAFICA
    ...............................................





    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................