La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

The Freebie

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2010
L'Altro Cinema - Extra

..............................



The Freebie

(The Freebie)

Film del: 2010     Genere: Drammatico
Durata: 78 minuti   



Trama:

Una riflessione onesta e tagliente su amore e tradimento, verità e menzogna all’interno di una coppia di trentenni che per risvegliare la passione sopita gioca una carta non del tutto convenzionale.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: The Freebie

Visto che tutto deve avere un nome, lo scambio dialettico esistenziale tra due persone (che mi sembra, sia tema antico anche nel Cinema “classico”) oggi è la base del movimento mumblecore che a sua volta si inserisce in un gruppo di film indipendenti, girati con bassissimo budget. The Freebie è l’esordio dietro la macchina da presa di Katie Aselton, già collaboratrice dei fratelli Duplass.
Film, ovviamente intimista, che ci narra la crisi di una coppia iniziata quasi per gioco, quest’opera prima è quasi totalmente parlata e, proprio questa particolarità la rende assolutamente teatrale. Dax Shepard e la stessa Katie Aselton, sebbene condividano la scena con altri comprimari, sono gli unici interpreti di questa storia che, tra flashback e flashforward, si stratifica in vari livelli che sebbene rendano la comprensione un po’pesante allo stesso tempo affascinano lo spettatore.
Bravi gli attori a disegnare il disagio per un amore che va in crisi per la mancanza di desiderio da parte di lui e brava la regista a raccontare il tutto come se non fosse veramente una crisi (almeno da parte di lei). Tra confessioni fiume e tentativi goffi di riprendere il tutto, sembra che alla fine tutto diventi quasi un gioco dove la soluzione non prevede per forza un vincitore.
The Freebie si svolge tutto sul bisogno di dire della prima parte e sull’esigenza di non dire della seconda ed è per questo che le parole, o la loro assenza, assumono un ruolo che sopraffà la stessa fisicità degli attori. Strano come in un racconto dove l’approccio passionale la dovrebbe fare da padrone, anche se in maniera distorta, sia invece lo scambio dialettico ad avere la meglio. E strano come, allo stesso tempo, le parole non siano soltanto freddo resoconto ma costruzione stessa della storia. Come gran parte dei film che passano per il Sundance Festival, il film della Aselton, non è certo un capolavoro, anzi a volte sa di già visto, ma ciò non toglie che sia molto interessante.

(Renato Massaccesi)



Cast

Dax Shepard   Dax Shepard
(35 anni circa in questo film)

... Darren

    Frankie Shaw

Katie Aselton   Katie Aselton

... Annie

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Katie Aselton

Sceneggiatura

 

Katie Aselton

Fotografia:

 

Benjamin Kasulke

Colonna Sonora

 

Julian Wass

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................