La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Burke and Hare - Ladri di Cadaveri

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2010
L'Altro Cinema - Extra

..............................



Burke and Hare - Ladri di Cadaveri

(Burke and Hare)

Film del: 2010     Genere: Black Humour / Commedia
Durata: 100 minuti   Uscito al cinema il: 25/02/2011   


La commedia quindi funziona, grazie anche ad un set decisamente affascinante, ma è il cast quello che sorprende piacevolmente


Trama:

Edimburgo, XIX secolo: due eccentrici assassini mettono su un commercio di cadaveri con cui riforniscono la facoltà di medicina dell’università locale. Ma la richiesta è smodata e i nostri si trovano un po’ in affanno.



Vota il film!

Voto medio: 6,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Burke and Hare - Ladri di Cadaveri

Finalmente è tornato, dodici anni di attesa (TV a parte), per rivedere il grande John Landis sul grande schermo. Forse il trauma post-sequel di Blues Brothers è stato difficile da smaltire, e l’ultimo ventennio non è stato il suo migliore, ma i capolavori precedenti sono sempre li a ricordarci chi è Landis.

Rieccolo quindi in una commedia in costume ambientata ad Edimburgo nel 1800 dove la coppia di turno (Landis crede sempre molto nelle coppie comiche) è alle prese con il commercio di cadaveri. Le motivazioni sono sempre le stesse, non tanto i soldi, quanto l’amore. Le donne di Landis sembrano in grado di smuovere montagne con la loro scaltra risolutezza accompagnata da un’inesauribile vena romantica e compassionevole.
La commedia funziona con la sua salsa dolce amara, non dimentichiamoci che alla fine i protagonisti uccidono le loro vittime, ma siamo come dentro Arsenico e Vecchi merletti, chi mai se la sarebbe presa con le vecchi zie? Nessuno.
Stesso discorso per i due miserabili cialtroni Burke e Hare.

La commedia quindi funziona, grazie anche ad un set decisamente affascinante, ma è il cast quello che sorprende piacevolmente. Se su Simon Pegg chiunque avrebbe scommesso a scatola chiusa, Andy Serkis è noto ai più per i suo Gollum/Smeagol essenzialmente elettronico.
La sua vena comica, accompagnata da una mimica facciale alla Mr. Bean, bucano lo schermo. Se poi considerate che avrete la fortuna di rivedere sullo schermo nientemeno che Tim Curry, vuol dire che ne vale veramente la pena.

Non sarà un’opera che segnerà il primo decennio del nuovo millennio, né il miglior film di Landis, ma si ride, si passano novanta minuti un po’ fuori dal tempo e si coglie una sottile vena ironica nel finale. Direi che nel panorama odierno è già molto.

(Valerio Salvi)



Cast

Simon Pegg   Simon Pegg
(40 anni circa in questo film)

... William Burke

Andy Serkis   Andy Serkis
(46 anni circa in questo film)

... Wiliiam Hare

Isla Fisher   Isla Fisher
(34 anni circa in questo film)

... Ginny

Tom Wilkinson   Tom Wilkinson
(62 anni circa in questo film)

... Dr. Knox

Tim Curry   Tim Curry
(64 anni circa in questo film)

... Dr. Monroe

    Georgia King
(24 anni circa in questo film)

... Emma

Hugh Bonneville   Hugh Bonneville
(47 anni circa in questo film)

... Lord Harrington

Christopher Lee   Christopher Lee
(88 anni circa in questo film)

... vecchio Joseph

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito

Regia

 

John Landis

Sceneggiatura

 

Piers Ashworth / Nick Moorcroft

Fotografia:

 

John Mathieson

Colonna Sonora

 

Joby Talbot

Produzione:

 

Ealing Studios / Fragile Films

Distribuzione:

 

Archibald

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................