La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Resident Evil: Afterlife

Resident Evil: Afterlife

(Resident Evil: Afterlife)

Film del: 2010     Genere: Fantascienza / Horror / Videogame
Durata: 95 minuti   Uscito al cinema il: 10/09/2010   


Il 3D è la vera "Arcadia" dell'horror fantascientifico


Trama:

In un mondo distrutto da un virus letale, che trasforma le vittime in zombie micidiali, la bellissima e letale Alice continua la sua ricerca di sopravvissuti in Resident Evil: Afterlife, il quarto episodio della saga di successo Resident Evil.



Vota il film!

Voto medio: 4,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Resident Evil: Afterlife

E' Arcadia la Terra Promessa dei sopravvissuti. L'unico luogo, o almeno così pare, ancora incontaminato, dispensato dal terribile virus che ha tramutato ormai gran parte del pianeta in zombi affamati di carne umana.
Milla Jovovich veste di nuovo i panni di Alice, e circondata da un piccolo gruppo di superstiti cerca di raggiungere questo tanto bramato luogo.

In un genere dove violenza e suspance costituiscono un connubio ad alto potenziale adrenalinico, il flusso narrativo presuppone uno scorrimento piuttosto facilitato, per cui soprassedere su questo aspetto credo sia ammesso. Ciò che semmai va preso in considerazione è l'utilizzo del 3D.
Grazie ad una tecnologia che garantisce sempre più realismo infatti, questo tipo di film, e in particolare Resident Evil: Afterlife, acquista un fascino al quale il 2D non potrà mai nemmeno avvicinarsi.
Immagini come la pioggia iniziale, in uno scenario proiettato dall'alto, come se lo spettatore si trovi sospeso con il volto rivolto verso il basso e osservi migliaia di gocce cadere a terra, oppure i colpi di accetta che danno la sensazione dell'aria fenduta intorno a se, passando per le apocalittiche esplosioni che proiettano numerosi detriti, sono frutto di una tecnologia che appare in continua evoluzione, ed è un estremo piacere per gli occhi.
Ecco quindi che lì dove una trama e uno svolgimento che sfiorano la soglia della banalità, risultando pressochè godibili ma non in grado di esaltare il pubblico, forse nemmeno quell'intera generazione che passava pomeriggi e nottate davanti alla consolle nel cercare di portare a compimento quell'irresistibile videogame, interviene il 3D, regalando scene memorabili, esaltate da un continuo utilizzo dell'ormai abusato "bullet time".

Per il resto, come detto, Afterlife è una miscela di ordinarietà, ma la colpa, se così è lecito etichettarla, è di un genere che ormai è stato letteralmente consumato, e che inoltre prevede un clichè dal quale discostarsi non è mai facile, senza dimenticare poi che la traccia da seguire è quella di un videogame, per cui ogni minima deviazione deve essere moderata ed oculata.
Per dare un pò di brio allora non resta che affidarsi alla tecnologia, la vera "Arcadia" dell'horror fantascientifico.

(Tiziano Costantini)



FILM CORRELATI:

  • (2012) Resident Evil: Retribution

  • (2007) Resident Evil: Extinction

  • (2004) Resident Evil: Apocalypse

  • (2002) Resident Evil

  • Cast

    Milla Jovovich   Milla Jovovich
    (35 anni circa in questo film)

    ... Alice

    Ali Larter   Ali Larter
    (34 anni circa in questo film)

    ... Claire Redfield

    Kim Coates   Kim Coates

    ... Bennett

        Shawn Roberts

    ... Albert Wesker

    Sergio Peris-Mencheta   Sergio Peris-Mencheta
    (35 anni circa in questo film)

    ... Angel Ortiz

        Spencer Locke
    (19 anni circa in questo film)

    ... K-Mart

        Boris Kodjoe
    (37 anni circa in questo film)

    ... Luther West

    Wentworth Miller   Wentworth Miller
    (38 anni circa in questo film)

    ... Chris Redfield

    Sienna Guillory   Sienna Guillory
    (35 anni circa in questo film)

    ... Jill Valentine

    Dati Tecnici

    Nazione

     

    USA / Regno Unito / Germania

    Regia

     

    Paul W.S. Anderson

    Sceneggiatura

     

    Paul W.S. Anderson

    Fotografia:

     

    Glen MacPherson

    Colonna Sonora

     

    Tomandandy

    Produzione:

     

    Constantin Film Produktion / Impact Pictures

    Distribuzione:

     

    Sony Pictures

    ...............................................
    GALLERIA FOTOGRAFICA
    ...............................................





    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................