La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Il Solista

Il Solista

(The Soloist)

Film del: 2009     Genere: Biografico / Drammatico
Durata: 117 minuti   Uscito al cinema il: 23/07/2010   


Come accade sempre più spesso questo film è tratto da una storia vera. Come sempre più spesso accade, questo non è sinonimo di qualità


Trama:

Steve Lopez, giornalista del Los Angeles Times, conosce per caso un geniale violinista di strada e si interessa al suo caso. Lopez scopre che il senzatetto è in realtà un musicista che aveva abbandonato la Julliard, prestigiosa scuola di musica, in preda alla schizofrenia



Vota il film!

Voto medio: 6,43

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Il Solista

Tratto dall'omonimo libro non di finzione, il solista nasce sulle colonne del Los Angeles Times e da una serie di articoli scritti nel 2005 da Steve Lopez. In seguito a un incidente ciclistico, il giornalista di uno dei principali quotidiani degli Stati Uniti si trova in un ospedale e in una parte della città che di solito non frequenta. In quell'occasione si imbatte in Nathaniel Ayers, geniale violinista e violoncellista affetto da schizofrenia e inizia una relazione amicale piuttosto complicata, non solo per la malattia del musicista afro americano ma anche per i maldestri tentativi di Lopez di avvicinarlo e di conquistarne la fiducia.

Il cast del Solista faceva ben sperare: nel ruolo di Lopez abbiamo Robert Downey Jr e nella parte del musicista con problemi mentali Jamie Foxx. Invece le cose non funzionano su molti fronti. Iniziamo dal punto di partenza del film: la scrittura. Il solista manca di un centro vero e proprio. L'ambizione del film è quella di mostrare una determinata realtà dal punto di vista fortemente soggettivo di Steve Lopez, per cui rientrano nella pellicola molte tematiche che non sono strettamente connesse a quello che dovrebbe essere il punto nodale: l'amicizia tra Steve Lopez e Nathaniel Ayers. Nella trama fanno capolino le vicende personali e familiari di Lopez, la questione sociale di Skid Row, quartiere losangelino particolarmente disagiato, il rapporto di Lopez con il giornale per cui lavorae molte altre micro questioni che spostano continuamente l'attenzione. Il solista in un determinato punto vorrebbe anche timidamente denunciare l'annosa questione di Skid Row, ma senza andare in profondità e servendosi di una simbologia trita che vede un piano sequenza di estrema povertà e degrado culminare su una sventolante bandiera americana.

Lo stesso Steve Lopez non esce molto bene da questo film. Per certi versi qui appare come il classico intellettuale liberal che odia se stesso ma ha un'idea altissima della propria scrittura come strumento per incidere sulla realtà. Salvo scontrarsi contro di essa come in una bella grattugiata di faccia sull'asfalto. Il che non sarebbe stato del tutto negativo se il contrasto fra questa immagine e l'amicizia con Ayers fosse stato portato alle estreme conseguenze. Invece nel film si respira un'atmosfera di “normalizzazione”: i contrasti ci sono, ma non sono troppo forti; le difficoltà ci sono ma non sono troppo grandi. Il che in ultima analisi depotenzia il valore salvifico della musica e dell'amicizia. Per entrambi.

(Mauro Corso)



Cast

Robert Downey Jr.   Robert Downey Jr.
(44 anni circa in questo film)

... Steve Lopez

Catherine Keener   Catherine Keener
(49 anni circa in questo film)

... Mary Weston

Jamie Foxx   Jamie Foxx
(42 anni circa in questo film)

... Nathaniel Ayers

Tom Hollander   Tom Hollander
(42 anni circa in questo film)

... Graham Claydon

Lisa Gay Hamilton   Lisa Gay Hamilton
(45 anni circa in questo film)

... Jennifer Ayers

Rachael Harris   Rachael Harris

... Leslie Bloom

Stephen Root   Stephen Root
(58 anni circa in questo film)

... Curt Reynolds

Jena Malone   Jena Malone
(25 anni circa in questo film)

... Cheery Lab Tech

Dati Tecnici

Nazione

 

USA / Regno Unito / Francia

Regia

 

Joe Wright

Sceneggiatura

 

Susannah Grant / Steve Lopez

Fotografia:

 

Seamus McGarvey

Colonna Sonora

 

Dario Marianelli

Produzione:

 

DreamWorks SKG / Studio Canal / Participant Media / Working Title Films / Krasnoff Foster Prod.

Distribuzione:

 

Universal Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................