La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Sunshine Cleaning

Sunshine Cleaning

(Sunshine Cleaning)

Film del: 2008     Genere: Commedia
Durata: 102 minuti   Uscito al cinema il: 09/04/2010   


Bravi, veramente tutti, gli interpreti che riescono, persino in maniera poetica, a rendere vivi i loro personaggi


Trama:

Rose Lorkowski al liceo faceva la cheerleader, ora intorno ai trent'anni fa la domestica; vuole sbarcare il lunario per pagare gli studi all'eccentrico figlio di otto anni, Oscar.



Vota il film!

Voto medio: 6,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Sunshine Cleaning

E meno male che gli Stati Uniti, oltre al 3D e ai devastanti effetti speciali che ogni giorno riempiono i nostri schermi (e non vuole essere necessariamente una critica), continuano a sfornare, come da sempre hanno fatto (o almeno dagli anni settanta), film semi-indipendenti che spesso rimettono a pace con il Cinema stesso. “Piccoli” film con budget ridotti che, però, sono il volto di un America che sembra ferma da quarant'anni nella sua provincia ma che esiste veramente, come tutte le “province” del mondo.

Sunshine Cleaning è la nuova commedia popolata di strani personaggi costretti a fare una fatica barbina per rivendicare un loro pur se piccolo ruolo o, in ultima analisi, soltanto per sopravvivere. Un ex cheerleader caduta in disgrazia, un negoziante con un braccio solo, un ragazzino che lecca i muri, un nonno che si inventa lavori improbabili: questi sono i personaggi che popolano il racconto e malgrado le stranezze tutto sembra assolutamente plausibile. Anzi tutto sembra assolutamente vero in confronto alle decine di commedie brutte che ci arrivano ogni anno dagli Stati Uniti (tanto, da lì, ci arriva di tutto e di più) e che ci parlano di donne ormai di mezza età la cui unica preoccupazione è comprarsi l'ultimo modello di pantofole di Gucci per la modica cifra di 2.500 dollari (indovinate un po' di chi sto parlando), o di ragazzine che dovrebbero essere brufolose (e che invece non hanno neanche un brufolo) che riescono a realizzare il loro “american dream”, come sempre.

Bravi, veramente tutti, gli interpreti che riescono, persino in maniera poetica, a rendere vivi i loro personaggi e brava Christine Jeffs, la regista, a dirigere una storia semplice (malgrado le stranezze) senza fronzoli di nessun tipo. E, se proprio la vogliamo dire tutta, un film che ha al suo interno un attore, Alan Arkin, che ha lavorato con John Cassavetes (obiettivamente il più grande di tutti i tempi) deve essere per forza un buon film. Non un capolavoro ma, in tempi come questi, anche un buon film è molto più di tanto. Meditate gente, meditate.

(Renato Massaccesi)



Cast

Amy Adams   Amy Adams
(34 anni circa in questo film)

... Rose Lorkowski

Emily Blunt   Emily Blunt
(25 anni circa in questo film)

... Norah Lorkowski

Alan Arkin   Alan Arkin
(74 anni circa in questo film)

... Joe Lorkowski

Jason Spevack   Jason Spevack

... Oscar Lorkowski

Steve Zahn   Steve Zahn
(40 anni circa in questo film)

... Mac

Mary Lynn Rajskub   Mary Lynn Rajskub
(37 anni circa in questo film)

... Lynn7

Clifton Collins Jr.   Clifton Collins Jr.
(38 anni circa in questo film)

... Winston

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Christine Jeffs

Sceneggiatura

 

Megan Holley

Fotografia:

 

John Toon

Colonna Sonora

 

Michael Penn

Produzione:

 

Clean Sweep Productions / Black Lot Productions

Distribuzione:

 

Videa CDE

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................