La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

L'Uomo nell'Ombra

..............................
ARTICOLI CORRELATI


07/04/2010
Antepriam per beneficenza dell'Uomo nell'Ombra

..............................

L'Uomo nell'Ombra

(The Ghostwriter)

Film del: 2010     Genere: Noir / Thriller
Durata: 128 minuti   Uscito al cinema il: 09/04/2010   



Trama:

un ghost writer di successo riesce ad avere, grazie al proprio agente, l'occasione che aspettava da una vita. Deve infatti completare le memorie dell'ex primo ministro inglese Adam Lang. Tuttavia le premesse non sembrano rosee: il suo predecessore Ŕ stato assassinato in circostanze misteriose...



Vota il film!

Voto medio: 7,43

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: L'Uomo nell'Ombra

C'Ŕ un filo conduttore che percorre la filmografia di Roman Polanski e che viene riconfermata anche in questo ultimo lavoro. Il vero tema del cinema dell'autore di Rosemary's baby Ŕ la solitudine. Tuttti i suoi protagonisti sono uomini (o donne) che si trovano in situazioni difficili in uno stato di totale isolamento. Il caso limite Ŕ stato Il pianista, in cui Szpilman era in un certo senso l'ultimo uomo rimasto a Varsavia, eppure Ŕ un motivo ricorrente, quasi una sua necessitÓ personale.

L'Ewan McGregor di Ghostwriter divide questa stessa caratteristica, il suo compito a prima vista ordinario (la riscrittura secondo standard editoriali accettabili di una biografia) lo porta in un mondo misterioso, alieno, un universo in cui la sua sete di veritÓ si scontra casualmente con un muro di bugie. Non Ŕ un caso che lo scrittore arrivi in un'isola, un luogo sperduto, con una logica propria che va al di lÓ delle normali convenzioni cittadine.

Per questo film Polanski ritorna alle atmosfere noir a lui congeniali, fatte di stanze immerse nella penombra in cui le stesse porositÓ del legno sembrano trasudare segreti, di nebbie e di incontri notturni illeciti parzialmente illuminati da neon funerei. C'Ŕ sempre un sottile velo ironico, per˛ in questo caso Ŕ interessante notare che prevale un senso di cupa accettazione per cui il male Ŕ al massimo procrastinabile ma mai del tutto evitabile. Ottimo il cast e bene impostati molti dei dialoghi, e nonostante qualche stonatura, Ghostwriter Ŕ un film eccezionale.

Poco importa che la materia da cui Ŕ tratto il film sia francamente scadente (il romanzo di Robert Harris) con le sue svolte puerili e i suoi passaggi forzati: qui si fa cinema, non letteratura. Stiamo parlando, per la precisione, di grande cinema. La sola sequenza finale (non vi preoccupate non ci sono spoiler) Ŕ da storia del cinema nella sua attenta costruzione della tensione e nella sua inesorabilitÓ degna della forza del destino.

(Mauro Corso)



Cast

Ewan McGregor   Ewan McGregor
(39 anni circa in questo film)

... ghost writer

Pierce Brosnan   Pierce Brosnan
(57 anni circa in questo film)

... Adam Lang

Olivia Williams   Olivia Williams
(42 anni circa in questo film)

... Ruth Lang

Kim Cattrall   Kim Cattrall
(54 anni circa in questo film)

... Amelia Bly

Tom Wilkinson   Tom Wilkinson
(62 anni circa in questo film)

... Dr. Paul Emmett

Timothy Hutton   Timothy Hutton
(50 anni circa in questo film)

... Sidney Kroll

    Robert Pugh

... Richard Rycart

James Belushi   James Belushi
(56 anni circa in questo film)

... John Maddox

Eli Wallach   Eli Wallach
(95 anni circa in questo film)

... vecchietto

Dati Tecnici

Regia

 

Roman Polanski

Sceneggiatura

 

Roman Polanski / Robert Harris

Fotografia:

 

Pawel Edelman

Colonna Sonora

 

Alexandre Desplat

Produzione:

 

Summit Entertainment

Distribuzione:

 

01 Distribution

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................