La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

A Serious Man

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2009
Fuori Concorso

..............................



A Serious Man

(A Serious Man)

Film del: 2009     Genere: Commedia
Durata: 106 minuti   Uscito al cinema il: 04/12/2009   


“Tempi terribili ci aspettano”.


Trama:

Nel 1967 a St. Louis Park, Minnesota, vive il tranquillo ed ordinario Larry Gopnik. Larry è un professore di fisica presso l'Università del Midwest, sta attraversando un periodo esistenzialmente difficile...



Vota il film!

Voto medio: 6,10

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: A Serious Man

Presentato fuori concorso al IV Festival del Cinema di Roma con A Serious Man i fratelli Coen planano su quella virtuosa deriva che già avevano sorvolato con piccoli gioielli come Fargo o L'uomo che non c'era, abbandonando le scontate frivolezze delle ultime fatiche, per tornare a raccontarci della imperscrutabilità e impalpabilità della commedia che chiamiamo vita.
L'uomo serio, integerrimo, non esiste, secondo i Coen, o meglio, non è possibile che esista quando gli eventi hanno il sopravvento sull'agire umano. Questo è ciò che i fratelli registi ed autori ci vogliono dire nel raccontare la storia di Larry Gopnik.

Larry è un professore di matematica alla fine degli anni '60, in una America ancora lontana dalla rivoluzione dei costumi della contestazione giovanile, ma il rock ha già iniziato a diffondere la sua forza vitale e anticonvenzionale, che a causa di una serie di piccoli e grandi sconvolgimenti, in quella che sembrava essere la tranquilla vita di un appartenente alla middle class della provincia americana, si ritrova ad affrontare situazioni più grandi di lui che, come ogni bravo ebreo che si rispetti, accoglie con l'inerzia e la rassegnazione degna del miglior Giobbe. Ma non solo Larry combatte con un fato cinico e baro (e guardando questo film, ci si rende conto di quanto questi due aggettivi siano calzanti). La moglie ad esempio, alla quale un incrocio maledetto recide il sogno di un secondo matrimonio o il figlio, perennemente inseguito da un bruto al quale deve pagare un debito, rincorrono, o sono rincorsi, da qualcosa che vorrebbero governare ma nelle mani della quale, invece, sono inermi burattini.
Storie incrociate, nate dalla sempre fervida inventiva di Joel e Ethan seconda solo alla loro capacità di non dare nulla per scontato neanche, e soprattutto, il finale nel quale il destino agita ancora come banderuole i personaggi della commedia, apparentemente, acquietatasi sulla riva di una ingannevole tranquillità.

Ma, a ben guardare, il film dei Coen è anche forse qualcosa di più di un'opera moraleggiante, anche se trattata con la consueta vis ironica che li contraddistingue. Se si vuole andare oltre il dato più superficiale, si potrebbe intravedere la volontà di autonalizzare le proprie radici e le proprie tradizioni. I richiami alla cultura ebraica sono molteplici, più o meno espliciti, alcuni di facile interpretazione, altri il cui senso è nascosto e impenetrabile e solo a pochi è dato conoscerne il senso (proprio come con la Cabala). Valga per tutti, il misterioso e oscuro prologo iniziale che chiosa con la frase: “Tempi terribili ci aspettano”.

(Daniele Sesti)



Cast

    Fred Melamed
(53 anni circa in questo film)

... Sy Ableman

Michael Stuhlbarg   Michael Stuhlbarg
(41 anni circa in questo film)

... Larry Gopnik

Richard Kind   Richard Kind
(53 anni circa in questo film)

... Zio Arthur

    Sari Lennick

... Judith Gopnik

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Ethan Coen / Joel Coen

Sceneggiatura

 

Ethan Coen / Joel Coen

Fotografia:

 

Roger Deakins

Colonna Sonora

 

Carter Burwell

Produzione:

 

Mike Zoss Productions

Distribuzione:

 

Medusa

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................