La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Tra le Nuvole

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2009
In Concorso

..............................



Tra le Nuvole

(Up in The Air)

Film del: 2009     Genere: Commedia / Drammatico
Durata: 108 minuti   Uscito al cinema il: 22/01/2010   


Se non fosse per Clooney a chi starebbe simpatico Ray Bingham che di professione licenzia la gente e per hobby si spoglia di qualsiasi rapporto a lungo termine?


Trama:

Sarebbe meglio la vita senza legami? Chi non ha mai pensato a fuggire o semplicemente di abbandonare tutto e tutti per vivere in libertà? Ryan Bingham, un esperto tagliatore di teste, in superlavoro e superstress per via della crisi, è riuscito a prendere questa decisione vitale. Si è staccato da tutti e da tutto.



Vota il film!

Voto medio: 5,90

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Tra le Nuvole

“Non c'è due senza tre”, antico adagio popolare che ben si applica a Jason Reitman che con questo film torna ad analizzare i rapporti interpersonali, ma, allo stesso tempo, dei grandi temi. Dopo il fumo e la gravidanza, è la volta della solitudine.
Protagonista, insieme ad un Clooney sempre convincente, è il più classico dei luoghi-non-luoghi: il terminal aeroportuale
Tratto dal libro di Walter Kim, il film è qualcosa di molto più articolato e complesso. Dove c'era la semplice storia di un uomo ossessionato dalle sue miglia e assuefatto alla solitudine, ora troviamo qualcosa di molto più complesso grazie all'inserimento di due personaggi femminile che diventano la chiave per capire le scelte di quest'uomo.
Il tutto con sullo sfondo la crisi economica di un'America che non risparmia nessuno.

Reitman sembra tutto fuorché un Americano, per il suo umorismo sempre graffiante e per la capacità di schivare finali facilmente concilianti, come ben ricordiamo da quando Aaron Heckhart alla fine di Thank You for Smoking sdoganava i possibili effetti collaterali dei telefonini.
I suoi film sono sempre incentrati su grandi temi, temi che di solito vedono convinti schieramenti opposti fronteggiarsi. Qui è la solitudine la protagonista, una solitudine a volte triste e terribilmente crudele di cui, però, riusciamo sempre a ridere.

Sarà merito del cast, perché diciamocelo se non fosse per Clooney a chi starebbe simpatico Ray Bingham che di professione licenzia la gente e per hobby si spoglia di qualsiasi rapporto a lungo termine? Sarà merito del regista, che comunque il cast lo ha scelto, ma il film è una bella scoperta che ti lascia con quel qualcosa in più.

(Valerio Salvi)



Cast

George Clooney   George Clooney
(48 anni circa in questo film)

... Ryan Bingham

Vera Farmiga   Vera Farmiga
(36 anni circa in questo film)

... Alex

Anna Kendrick   Anna Kendrick
(24 anni circa in questo film)

... Natalie

Jason Bateman   Jason Bateman
(40 anni circa in questo film)

... Craig Gregory

Melanie Lynskey   Melanie Lynskey
(32 anni circa in questo film)

... Julie Bingham

J.K. Simmons   J.K. Simmons
(54 anni circa in questo film)

... licenziato

Sam Elliott   Sam Elliott
(65 anni circa in questo film)

... pilota premio

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Jason Reitman

Sceneggiatura

 

Jason Reitman / Sheldon Turner

Fotografia:

 

Eric Steelberg

Colonna Sonora

 

James Newton Howard

Produzione:

 

Paramount Pictures / Cold Spring Pictures / The Montecito Picture Company / DW Studios

Distribuzione:

 

Paramount

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................