La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Il Colore delle Parole

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2009
Orizzonti

..............................



Il Colore delle Parole

(Il colore delle parole)

Film del: 2009     Genere: Documentario
Durata: 70 minuti   


Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Il Colore delle Parole

Marco Simon Puccioni racconta con Il colore delle parole le storie della prima immigrazione di stranieri in Italia avvenuta negli anni ’70. Sono storie di immigrati ormai “integrati” nel tessuto sociale italiano e capaci, quindi, di osservare da una postazione privilegiata le drammatiche storie dell’odierna immigrazione fatta di corpi gettati in mare e di persone respinte e destinate ad un futuro di carcere e tortura. Lo sguardo di Puccioni è limpido e imparziale quando inquadra Teodoro, poeta e mediatore culturale camerunese in Italia dal 1974, il quale ci racconta, assieme ad altri immigrati del suo periodo, di come negli anni ’70 tra di loro ed un salernitano non c’era alcuna differenza e di come per loro sia inconcepibile pensare ad una sola patria (“La patria è il paese in cui vivo, cioè l’Italia, ed il paese in cui sono nato, cioè il Camerun”). Ma lo sguardo di queste persone è anche capace di profonde e raffinatissime analisi quando ci espongono le differenze tra le varie leggi regolamentatrici del flusso migratorio: dalla legge Martelli (ben vista) fino a quella attuale, la Fini-Bossi ritenuta assolutamente “inutile”...

Teodoro, poeta di tradizione orale, ci racconta anche di come, una volta giunto in Italia, si è visto costretto a mettere per iscritto le sue opere perché, ci dice, in Occidente avete fretta e non vi fermate mai ad ascoltare la poesia della vita. E così, ha scritto un libro per la figlia, romana de Roma, che orgogliosamente, ci declama con una cadenza vagamente trasteverina realizzando in tal modo quel sincretismo culturale che oggi appare invece un’utopia…

(Daniele Sesti)



Cast

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia

Regia

 

Marco S. Puccioni

Distribuzione:

 

non distribuito

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................