La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

The Hole 3D

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2009
Fuori Concorso

..............................



The Hole 3D

(The Hole)

Film del: 2009     Genere: 3D / Horror / Thriller
Durata: 98 minuti   Uscito al cinema il: 11/06/2010   


Storia vista e rivista con bambini capricciosi, clown assassini, ragazzine zombie, vicine mozzafiato perennemente in bikini ed un passato da dimenticare


Trama:

Due fratelli inciampano casualmente su un misterioso buco nel seminterrato della loro abitazione. Il buco porta a più bui corridoi e nell'esplorarlo i due si accorgono che non è altro che il solco fisico del loro inconscio dove si annidano le paure e gli incubi più inconfessabili.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: The Hole 3D

Non è vero che Joe Dante abbia abbassato la guardia, che abbia lasciato da parte la critica sociale, il suo graffiante modo di vedere la società americana (o tutta), che si sia messo l’anima in pace visto i pochi film prodotti dalla sua mente capace in questi ultimi anni. Vedendo The Hole, però può arrivare allo spettatore questo tipo di idea. Persino chi scrive, una volta buttati gli occhialetti scuri da 3D nello scatolone insieme agli altri e uscito dal cinema, ha avuto l’impressione, forse malsana o ingenua, che al regista dell’Ululato gli sia passata un po’ la voglia di stare sempre lì a criticare. Per fortuna è passato qualche giorno dalla visione alla scrittura, tempo necessario per ripensare, metabolizzare, riflettere non tanto sull’opera stessa, ma sul come uno dei grandi registi “di genere” americani sia riuscito a monopolizzare la banale storia che sta alla base di un film come The Hole.

Storia in cui una famiglia si trasferisce in una cittadina per problemi di lavoro, in una casa tipica da film dell’orrore, con tanto di scantinato e botola segreta assolutamente da non aprire. Ma, come qualsiasi storia di paura che si rispetti, quella botola viene aperta e quello che ne esce fuori e (soprattutto) ciò che ne rientra non è per niente piacevole.

Storia vista e rivista con bambini capricciosi, clown assassini, ragazzine zombie, vicine mozzafiato perennemente in bikini ed un passato da dimenticare. E forse proprio in questo “passato da dimenticare” c’è la chiave ironica e politica di The Hole. Film girato verso la fine dell’era Bush e a ridosso di un nuovo capitolo nel grande paese d’oltreoceano. Con queste paure chiuse a chiave, dentro la propria casa, Joe Dante riesce a parlare dell’America e dei suoi ultimi dieci anni di storia. Grazie a Bush Dante a capito che le vere paure sono nelle proprie quattro mura, recintate dentro il proprio paese. Paure da cui è difficile sbarazzarsi se non si affrontano di petto, proprio come i suoi personaggi, sfidandole come parte di sé e, perciò, accettandole anche come tali.

Il genio, la bravura, sta proprio in questo: prendere una storia qualunque, come ce ne sono tante, e dargli un significato altro, un qualcosa tipico di chi dirige. In questo caso Joe Dante ci ha messo del suo, come ha fatto da sempre. Un altro regista, forse, non sarebbe riuscito a cavarne più di tanto.

(Marco Massaccesi)



Cast

Chris Massoglia   Chris Massoglia
(17 anni circa in questo film)

... Dane Thompson

Haley Bennett   Haley Bennett
(21 anni circa in questo film)

... Julie Campbell

    Nathan Gamble

... Lucas Thompson

Teri Polo   Teri Polo
(40 anni circa in questo film)

... Susan

Bruce Dern   Bruce Dern
(73 anni circa in questo film)

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Joe Dante

Sceneggiatura

 

Mark L. Smith

Fotografia:

 

Theo van de Sande

Colonna Sonora

 

Javier Navarrete

Produzione:

 

Bold Films

Distribuzione:

 

Medusa

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................