La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

The Informant

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2009
Fuori Concorso

..............................



The Informant

(The Informant!)

Film del: 2009     Genere: Biografico / Drammatico
Durata: 108 minuti   Uscito al cinema il: 18/09/2009   



Trama:

Mark Whitacre, un biochimico che, con l'aiuto di un agente dell'FBI, portò alla luce una frode sul controllo dei prezzi da parte di una grande multinazionale. La storia è basata su un fatto realmente accaduto.



Vota il film!

Voto medio: 5,25

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: The Informant

L’ennesimo Soderbergh, uno dei registi più prolifici, sforna film come conigli, sempre con i suoi attori più amati (in questo caso Matt Damon), sempre con il produttore del cuore (George Clooney naturalmente) è adesso alle prese con una storia vera, anzi ispirata ad una storia vera, anzi di vero c’è qualcosa, ma non molto.

Il film, The Informant (presentato fuori concorso alla 66° Mostra del Cinema di Venezia), sembra avere una genesi similare alle vicende che si raccontano. Infatti, la storia vera, o verosimile, di Mark Whitacre, biochimico di una società venditrice di mais, all’inizio sembra autentica poi, pian pianino che la trama incede, diventa sempre più inverosimile fino a diventare una vera e propria bufala… anche se con qualcosa di vero… Sì, mi rendo conto che è un po’ tutto difficile da capire, ma è il film stesso che sommuove, consciamente o no bisognerebbe chiederlo allo stesso Soderbergh, una certa confusione che soltanto alla fine, forse, trova una sua luce. Un film dalla concezione incerta, perché all’inizio si ha l’impressione di aver davanti un clone di Il socio (peraltro esplicitamente citato nel film) poi, alla fine ci si ritrova con uno stemperato Prova a prendermi , senza farci mancare alcune reminiscenze di The Beautifull mind. Insomma, un bel polpettone di oltre un’ora e mezza, che neanche un apprezzato Matt Damon (sempre più bolso, però) riesce a far digerire. Anche perché l’opera non brilla certo per azione.
Molto dialogata, con continui cambi e scambi di prospettive, solo alcuni momenti comici solleticano l’attenzione dello spettatore che altrimenti rimane blanda.

Insomma Soderbergh, dopo la doppia fatica “cheguevaresca” sulla quale sorvolo, sono anni ormai che continua a propinarci questi film fatti come se fossero prodotti da supermercato, da prendere dall’espositore per la bella confezione o per la marca di richiamo. Ma, è dati tempi di Bubble che creatività e innovazione non ci sono più. E questo ci dispiace.

(Daniele Sesti)



Cast

Matt Damon   Matt Damon
(39 anni circa in questo film)

... Mark Whitacre

Melanie Lynskey   Melanie Lynskey
(32 anni circa in questo film)

... Ginger Whitacre

Clancy Brown   Clancy Brown
(50 anni circa in questo film)

Scott Bakula   Scott Bakula
(55 anni circa in questo film)

... Brian Shepard

    Frank Welker
(64 anni circa in questo film)

... Mr. Whitacre

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Steven Soderbergh

Sceneggiatura

 

Scott Z. Burns

Fotografia:

 

Steven Soderbergh

Colonna Sonora

 

Marvin Hamlisch

Produzione:

 

Warner Bros. Pictures / Participant Media / Groundswell Productions / Section Eight

Distribuzione:

 

Warner Bros

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................