La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

La Rivolta delle Ex

La Rivolta delle Ex

(Ghosts of Girlfriends Past)

Film del: 2009     Genere: Commedia / Romantico
Durata: 100 minuti   Uscito al cinema il: 03/07/2009   



Trama:

Connor Mead, fotografo di successo e scapolo inpenitente, si ritrova al matrimonio del fratello circondato da ex, ma soprattutto visitato dal fantasma dello zio Wayne, suo maestro di conquiste, che lo invita a riflettere sulla sua vita dissoluta.



Vota il film!

Voto medio: 5,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: La Rivolta delle Ex

Il “Canto di Natale” di Charles Dickens è forse una delle novelle più saccheggiate della letteratura. Ovviamente ci riferiamo al fatto che è una fonte di ispirazione per rivisitazioni, morali e quant’altro.
Questa volta l’ottica è quella di uno scapolo impenitente che viene visitato dai fantasmi delle sue relazioni passate, presenti e future.
L’aridità del protagonista non è quella materiale, la cupidigia, l’avarizia, ma una sorta di lussuria dovuta ad un impoverimento dei sentimenti e ad una vita all’insegna dell’edonismo (ormai decisamente demodé).
Relazioni mordi e fuggi, ragazze come caramelle da scartare suggere e dimenticare per la continua ricerca del nuovo, ma soprattutto per non doversi mai voltare indietro.

Viene da pensare al Topher Grace di In Good Company, “….emotivamente stitico e un po’ stronzo!” o allo Hugh Grant di About a boy, “Ogni uomo è un’isola e io sono la c@##o di Ibiza!”, per il personaggio di Matthew McConaughey, specializzato ormai in ruoli di bello per commedie romantiche, che è ovviamente l’uomo da redimere.

Non c’è verso che i film dell’attuale produzione hollywooddiana premino il cattivo ragazzo o i comportamenti sopra le righe (ma l’hanno mai fatto?), quindi i vari fantasmi faranno di tutto per riportarlo sulla retta via, addirittura il suo mentore, Michael Douglas, che lo ha portato sulla via della conquista facile, gli appare dall’oltre tombe per convincerlo che si è pentito (ma dai!).

Al di la della retorica e dell’ovvio procedere della novella, c’è da registrare un’ottima prima parte tagliente e ficcante in cui il protagonista da il peggio di se stesso ed alcune battute veramente fulminanti.
Nel procedere, invece, si indugia un po’ troppo nel melenso e nell’ovvio perdendo quello che era stato un buon abbrivio.

(Valerio Salvi)



Cast

Matthew McConaughey   Matthew McConaughey
(40 anni circa in questo film)

... Connor Mead

Jennifer Garner   Jennifer Garner
(37 anni circa in questo film)

... Jenny Perotti

Michael Douglas   Michael Douglas
(65 anni circa in questo film)

... zio Wayne

Emma Stone   Emma Stone
(21 anni circa in questo film)

... Allison Vandermeersh

Breckin Meyer   Breckin Meyer
(35 anni circa in questo film)

... Paul

Lacey Chabert   Lacey Chabert
(27 anni circa in questo film)

... Sandra

Anne Archer   Anne Archer
(62 anni circa in questo film)

... Vonda Volkom

Robert Forster   Robert Forster
(68 anni circa in questo film)

... sergente Volkom

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Mark Waters

Sceneggiatura

 

Jon Lucas / Scott Moore

Fotografia:

 

Daryn Okada

Colonna Sonora

 

Rolfe Kent

Produzione:

 

New Line Cinema / Panther

Distribuzione:

 

Warner Bros

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................