La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

State of Play

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



State of Play

(State of Play)

Film del: 2009     Genere: Serie TV / Thriller
Durata: 129 minuti   Uscito al cinema il: 30/04/2009   


“I bravi giornalisti non hanno amici, ma solo fonti”.


Trama:

Un reporter, Cal McCaffrey, grazie alla sua scaltrezza, si ritrova a risolvere un mistero di delitti e collusione nel quale sono coinvolti alcuni dei politici e degli uomini d'affari più promettenti del paese.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: State of Play

Ottimo film questo State Of Play tratto da un serie televisiva mandata in onda dalla BBC.

Ottimo film perché ben costruito nel descrivere una vicenda complessa e con molti colpi di scena fino alle ultime sequenze che rivoluzionano le convinzioni che fino a quel momento avevamo ricavato. Peraltro, la trama stessa del film è emblematica del mondo che si racconta, quello del giornalismo di inchiesta dove tutto sembra essere possibile e la verità è una cartina che cambia colore a seconda della angolazione dalla quale la osservi. Un mondo dove, come dice Helen Mirren, direttore di giornale senza soverchi scrupoli, “I bravi giornalisti non hanno amici, ma solo fonti”. Ed allora ci sta che il confine tra buoni e cattivi è davvero molto labile e tutti i personaggi del film, anche l’integerrimo e incorruttibile giornalista, tira comunque l’acqua al proprio mulino anche solo per il gusto di poter mettere la firma sotto quell’articolo che cambierà il corso delle cose.

State Of Play, insomma convince anche se non si discosta poi più di tanto da film simili (la mente vola inevitabilmente a Tutti gli uomini del Presidente”) ed anche se Russel Crowe (trasandato e panciuto quanto basta) tende ad avvicinarsi ai topos interpretativi di un mostro sacro come Al Pacino, forse un po’ troppo presto… Ma l’alchimia che si sviluppa tra gli attori è quella giusta (oltre ai citati ricordo Ben Affleck, Robin Wrigth Penn, la giovane Rachel McAdams e un bolso Jeff Daniels) e nell’economia dell’opera ognuno trova il suo giusto ruolo ruotando attorno al protagonista che, come detto, gigioneggia sornione divertendosi e, tutto sommato, divertendoci.

Il film quindi appassiona ed oltre ad essere uno spot formidabile per la professione del giornalista, pone anche, in maniera sottile e discreta, degli interrogativi sui dissidi tra morale personale ed obblighi deontologici, tra l’inevitabile conflitto tra le ragioni del business ed un’etica professionale sempre da tenere presente. Interrogativi, ovviamente non risolti, e la cui soluzione è probabilmente legata troppo alla contingenza del singolo caso da non avere una risposta univoca.

Per il resto, un ritmo serrato, ed un certo gusto verso ambientazioni umbratili dove gli scuri predominano sui chiari, che il regista Kevin MacDonald (L’ultimo Re di Scozia domina con virtù, ci conduce piacevolmente per tutta l’opera.

(Daniele Sesti)



Cast

Russell Crowe   Russell Crowe
(45 anni circa in questo film)

... Cal McAffrey

Ben Affleck   Ben Affleck
(37 anni circa in questo film)

... Stephen Collins

Rachel McAdams   Rachel McAdams
(33 anni circa in questo film)

... Della Frye

Helen Mirren   Helen Mirren
(64 anni circa in questo film)

... Cameron Lynne

Robin Wright   Robin Wright
(43 anni circa in questo film)

... Anne Collins

Jason Bateman   Jason Bateman
(40 anni circa in questo film)

... Dominic Foy

Jeff Daniels   Jeff Daniels
(54 anni circa in questo film)

... George Fergus

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito / USA

Regia

 

Kevin Macdonald

Sceneggiatura

 

Matthew Michael Carnahan / Tony Gilroy / Billy Ray / Paul Abbott

Produzione:

 

Working Title Films / Relativity Media / Universal Pictures / Studio Canal / Bevan-Fellner

Distribuzione:

 

Universal Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................