La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Duplicity

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



Duplicity

(Duplicity)

Film del: 2009     Genere: Commedia / Thriller
Durata: 125 minuti   Uscito al cinema il: 10/04/2009   


Purtroppo Gilroy non riesce sempre a dare il giusto ritmo alla vicenda, dilatando il tutto per più di due ore


Trama:

Ray Koval e Claire Stenwick sono due agente segreti dalla MI6 e dalla Cia. Dopo essersi innamorati, i due decidono di tentare la fortuna abbandonando lo spionaggio politico per dedicarsi a quello industriale, lavorando però per due multinazionali dei cosmetici rivali, impegnate nella ricerca di un misterioso prodotto destinato a cambiare le sorti di milioni di persone.



Vota il film!

Voto medio: 5,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Duplicity

Dopo essere stato lo sceneggiatore della trilogia di Jason Bourne e il regista di un legal thriller di medio livello come Michael Clayton, Tony Gilroy si è lasciato prendere la mano per dirigere una storia di spionaggio semplice, nel suo dichiarato giochino sul doppio e sul tradimento incrociato, ma eccessivamente complessa e farraginosa nello svolgimento, tra continui sbalzi temporali e dialoghi ripetuti. Il colpo di scena finale dovrebbe arrivare a sorpresa e lasciare a bocca aperta lo spettatore ma in realtà risulta ampiamente prevedibile.
Va a segno però la satira sul ruolo degli agenti segreti rimasti a spasso dopo il crollo del muro, con le grandi multinazionali in lotta tra loro come a suo tempo furono le superpotenze mondiali, e sulla lotta senza esclusione di colpi tra i due colossi della cosmetica newyorkesi che spendono miliardi per carpire alla concorrenza l’ultimo, miracoloso ritrovato che cambierà la vita della maggior parte del genere umano.

Purtroppo Gilroy non riesce sempre a dare il giusto ritmo alla vicenda, dilatando il tutto per più di due ore (una durata decisamente eccessiva) e il tono del film rimane continuamente indeciso tra l’atmosfera da film di spionaggio e il tono da “screwball comedy”. Rimangono per fortuna gli interpreti (come fu a suo tempo per Michael Clayton).
Clive Owen sembra volersi togliere qualche sassolino dalla scarpa facendo vedere quale agente segreto sarebbe potuto essere sul grande schermo mentre Julia Roberts torna al cinema dopo una lunga assenza e film non certi memorabili. Il fascino e il carisma dei due attori è indiscutibile, tanto che spesso si finisce per dimenticarsi della trama in sé (una volta capito dove il film vuole andare a parare) per godersi gli splendidi scambi di battute tra i due, che non annoiano mai, pure considerando che il più delle volte tali dialoghi girano un po’ a vuoto. Insieme a loro, due fantastici “caratteristi” come Paul Giamatti e Tom Wilkinson, protagonisti della memorabile apertura al rallenti del film.

(Chiara Cecchini)



Cast

Clive Owen   Clive Owen
(45 anni circa in questo film)

... Ray Koval

Julia Roberts   Julia Roberts
(42 anni circa in questo film)

... Claire Stenwick

Paul Giamatti   Paul Giamatti
(42 anni circa in questo film)

... Richard Garsik

Tom Wilkinson   Tom Wilkinson
(61 anni circa in questo film)

... Howard Tully

Denis O'Hare   Denis O'Hare
(47 anni circa in questo film)

... Duke Monahan

    Oleg Shtefanko
(50 anni circa in questo film)

... Boris Fetyov

Dati Tecnici

Nazione

 

USA / Germania

Regia

 

Tony Gilroy

Sceneggiatura

 

Tony Gilroy

Fotografia:

 

Robert Elswit

Colonna Sonora

 

James Newton Howard

Produzione:

 

Laura Bickford Productions / Relativity Media / Universal Pictures / Medienproduktion

Distribuzione:

 

Universal Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................