La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Underworld - La Ribellione dei Lycans

Underworld - La Ribellione dei Lycans

(Underworld: Rise of the Lycans)

Film del: 2009     Genere: Azione / Fantastico
Durata: 92 minuti   Uscito al cinema il: 20/02/2009   


Per tutti quelli che fossero in attesa di poter ammirare nuovamente le grazie di Kate Beckinsale sarà il caso di dare un rapido avviso: non c’è, o quasi


Trama:

Viaggio alle origini della faida tra vampiri e lycans. Dopo aver creato una razza di schiavi, Viktor si trova per le mani una potenziale rivoluzione.



Vota il film!

Voto medio: 5,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Underworld - La Ribellione dei Lycans

E’ inutile stare lì ad arrovellarsi, a cercare innovative soluzioni drammaturgiche, quando si può tornare alle radici del tutto.
Per questo terzo capitolo delle lotte tra licantropi e vampiri dell’Underworld creato da Len Wiseman, che lascia il timone della regia all’esordiente ex-scenografo Patrick Tatoupulos, si torna alle origini e non solo perché siamo di fronte ad un prequel, ma soprattutto perché la fonte ispiratrice altri non è che il Grande Bardo che già cantò degli amori di Giulietta e Romeo.

Lucian, novello Romeo licantropo, accetta la sua vita di schiavitù solo in nome dell’amore che prova per Sonia, la Giulietta vampira. Più che due casate contrapposte, ci troviamo di fronte a due caste, due razze legate oltre che dall’odio da condizioni di sudditanza. Un amore più che impossibile quindi, ostacolato da vincoli di sangue e di politica.
Niente di nuovo sotto la Luna dunque, ma l’atmosfera decadente, l’eterna tensione di una guerra in atto e l’incontestabile fascino del vampiro, riescono a donare nuova linfa ad un intreccio fin troppo abusato.

Se proprio vogliamo andare a cercare delle carenze in questo terzo episodio –comunque superiore al precedente- le riscontriamo nelle eccessive ed invadenti scene di lotta e nell’impianto quasi teatrale considerato che tutta l’azione si svolge quasi costantemente all’interno del maniero dei vampiri.
Quindi si sarebbe potuta sviluppare qualche potenzialità in più, ma il prodotto finale assolve comunque allo scopo.

Per tutti quelli che fossero in attesa di poter ammirare nuovamente le grazie di Kate Beckinsale sarà il caso di dare un rapido avviso: non c’è, o quasi. Ritroviamo Bill “Viktor” Nighy e il licantropo Lucian (che così poco spazio aveva avuto negli episodi precedenti) impersonato sempre da Michael Sheen al quale bisogna fare i complimenti per la sua abilità trasformistica nel passare dai panni di un invasato Lycan, ad un credibile Primo Ministro inglese fino a quelli di un glamourous giornalista.
Il tocco gentile è affidato alla statuaria Rhona Mitra, il cui personaggio in effetti assomiglia un po’ a Selene, in modo da giustificare le trame già intessute di cui questo episodio costituisce la base.

(Valerio Salvi)



FILM CORRELATI:

  • (2012) Underworld: Il Risveglio

  • (2006) Underworld: Evolution

  • (2003) Underworld

  • Cast

    Michael Sheen   Michael Sheen
    (40 anni circa in questo film)

    ... Lucian

    Rhona Mitra   Rhona Mitra
    (33 anni circa in questo film)

    ... Sonia

    Bill Nighy   Bill Nighy
    (60 anni circa in questo film)

    ... Viktor

    Steven Mackintosh   Steven Mackintosh
    (42 anni circa in questo film)

    ... Tanis

        Kevin Grevioux

    ... Raze

    Kate Beckinsale   Kate Beckinsale
    (36 anni circa in questo film)

    ... Selene

    Dati Tecnici

    Nazione

     

    USA

    Sceneggiatura

     

    Kevin Grevioux / Len Wiseman / Danny McBride / Dirk Blackman / Howard McCain / Robert Orr

    Fotografia:

     

    Ross Emery

    Colonna Sonora

     

    Paul Haslinger

    Produzione:

     

    Lakeshore International / Screen Gems / UW3 Films

    Distribuzione:

     

    Sony Pictures

    ...............................................
    GALLERIA FOTOGRAFICA
    ...............................................





    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................