La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Galantuomini

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2008
Selezione Ufficiale Anteprima- Pr?miere

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




27/10/2008
Winspeare ed i suoi Galantuomini


15/06/2009
Videod(r)ome – la realtà diventa narrazione

..............................

Galantuomini

(Galantuomini)

Film del: 2008     Genere: Drammatico
Durata: 100 minuti   Uscito al cinema il: 21/11/2008   



Trama:

Lecce, anni '90. Ignazio è uno stimato giudice da poco rientrato in città dopo aver lavorato per molti anni al Nord. Rivede Lucia, la donna di cui è sempre stato segretamente innamorato. La donna, che ha avuto un figlio da Infantino uno dei più attivi spacciatori della zona, lavora come rappresentante di profumi, ma è solo una copertura. In realtà Lucia è diventata il braccio destro del boss Carmine Zà, uno dei capi della Sacra Corona Unita, la nuova organizzazione criminale che in quegli anni raggiunge il suo apice di potenza e ferocia.



Vota il film!

Voto medio: 7,17

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Galantuomini

Una distesa di pomodori stesi a seccare al sole, cachi sparsi in un cortile di una casa di paese, il mare e il cielo e il bianchissimo accecante colore delle case: sullo sfondo di una terra carica di ancestralità come il Salento, Edoardo Winspeare, che ben la conosce, gira Galantuomini, una storia forte e originale dove criminalità ed amore si intrecciano in un impossibile abbraccio. La trama si dipana tra i flashback di un’innocenza perduta e la realtà del presente trent’anni dopo dove tutto è cambiato. Ignazio è un magistrato ritornato nella sua terra dopo anni di lavoro a Milano, Lucia è diventata un boss della sacra corona unità e Fabio è un tossicodipendente.

Quella delle donne boss è una realtà poco conosciuta ma non così inconsueta, ci spiega Winspeare. Lucia è una di esse, e le dà corpo e voce una bravissima Donatella Finocchiaro che, anche grazie all’ottimo trucco e ad una fotografia sempre ispirata alle nuance psicologiche delle varie scene, ci restituisce un personaggio doppio, ora l’inesorabile capo dei malavitosi, ora la donna di provincia costretta a sopravvivere facendo la rappresentante di profumi. Un personaggio complesso il suo, carico di sfaccettature che si rivelano a poco a poco. Come complessi e in divenire sono gli altri personaggi di questa storia a partire da Ignazio interpretato da Fabrizio Gifuni e Infantino (Beppe Fiorello). Tutte maschere, queste, sbozzate nel tremolio di un acquarello e cangianti a seconda della visuale in cui ci si pone. Pregio questo da ascrivere agli sceneggiatori Andrea Piva e Alessandro Valenti ed allo stesso Winspeare la cui maniera di raccontare non ci fa mai dar nulla per scontato e che grazie ad un accurato montaggio ci fa capire senza necessariamente mostrare. Un modo maturo quello di far cinema del cineasta pugliese che non si può non apprezzare.

Un film su una realtà come quella della Puglia dei primi anni ’90 nella quale per la prima volta si affacciava la piaga della criminalità organizzata e che da’ lo spunto al regista per universalizzare tematiche come quelle del conflitto tra ragioni personali e legalità, tra passione e dovere. Domande alle quali un finale, che potrebbe sembrare aperto, non dà risposte anche perché, probabilmente non esiste un’unica e sola risposta.

(Daniele Sesti)



Curiosità:

Winspeare utilizza per la prima volta attori professionisti.



Descrizione DVD:

Il dvd di 01 Distribution ha un mastering di ottima qualità, il video presenta un corretto contrasto dei colori ed il formato cinematografico 2.35:1 anamorfico. Per l’audio è stata scelta un’unica codifica, Dolby Digital 5.1 italiano, i sottotitoli sono opzionabili in italiano per non udenti e inglese. Da notare che i dialoghi in pugliese sono giustamente sempre sottotitolati in italiano sulla pellicola. I contenuti speciali sono purtroppo quasi assenti, c’è solo il trailer ed una galleria di foto sul set. Galantuomini è un buon prodotto, ma forse si poteva fare qualcosa di più, tenendo conto che è il primo film di Winspeare con attori professionisti.
(Italo Rizzo)



Cast

Donatella Finocchiaro   Donatella Finocchiaro

... Lucia

Fabrizio Gifuni   Fabrizio Gifuni
(42 anni circa in questo film)

... Ignazio

Gioia Spaziani   Gioia Spaziani
(33 anni circa in questo film)

... Laura

Beppe Fiorello   Beppe Fiorello
(39 anni circa in questo film)

... Infantino

Giorgio Colangeli   Giorgio Colangeli

... Carmine Z

    Marcello Prayer

... Barabba

    Lamberto Probo

... Fabio

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia

Regia

 

Edoardo Winspeare

Sceneggiatura

 

Edoardo Winspeare / Alessandro Valenti

Fotografia:

 

Paolo Carnera

Colonna Sonora

 

Gabriele Rampino

Produzione:

 

Acaba Produzioni

Distribuzione:

 

01 Distribution

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................