La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Un Matrimonio all'Inglese - Easy Virtue

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2008
Selezione Ufficiale Anteprima- Pr?miere

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




28/10/2008
Torna Stephan Elliott accompagnato da una "spudorata" Jessica Biel

..............................

Un Matrimonio all'Inglese - Easy Virtue

(Easy Virtue)

Film del: 2008     Genere: Commedia / Costume
Durata: 96 minuti   Uscito al cinema il: 09/01/2009   



Trama:

Una giovane divorziata americana sposa in fretta e furia, sull'onda della passione, il rampollo di una facoltosa famiglia inglese per poi ritrovarsi a dover affrontare i suoi impossibili genitori, tradizionalisti e eccentrici signorotti di campagna.



Vota il film!

Voto medio: 7,40

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Un Matrimonio all'Inglese - Easy Virtue

Commedia in punta di fioretto per Stephan Elliot, il regista di Priscilla, regina del deserto. Tratta da una piece teatrale, l'opera ci ricorda che si può ancora fare un film che fa ridere senza necessariamente percorrere la strada della volgarità. Il ritmo sempre alto ed i botta e risposta continui ricordano le commedie americane di Doris Day, ma sprattutto tengono costantemente desta l'attenzione dello spettatore.
La forza dei dialoghi trae linfa -come spesso accade- dallo scontro tra due culture simili ma profondamente diverse. In questo caso tra quella classicisma inglese e l'anticonformista americana.

Il testo teatrale era già stato portato sullo schermo nel '28 da Alfred Hitchcock addirittura in un film muto enfatizzando l'aspetto drammatico, situazione a dir poco penalizzante per un testo basato sull'ironia; Elliot recupera ora la freschezza originale riuscendo ad adattarla ad un pubblico moderno.
L'iniziale aspetto di commedia muta lentamente, svelando che dietro la patina -tipicamente vittoriana- che avvolge i protagonisti ci sono storie quasi melodrammatiche.

Per rendere l'opera così fresca e soprattutto lontano dalla tipica atmosfera dei film in costume è stato fatto un lungo lavoro di restyling, ma soprattutto si è scelto un cast di prim'ordine.
Colin Firth e Kristin Scott Thomas sono incredibili (pare che il regista li abbia convinti minacciando uno sciopero della fame), ma anche la Biel risulta sorprendente e perfettamente a suo agio in un ruolo che se vogliamo le calza a pennello (unica americana in mezzo ad un cast molto "british").

Una commedia per tutti che a dispetto dell'età è come un buon brandy, ottanta anni ma con un gusto pieno.

(Valerio Salvi)



Cast

Jessica Biel   Jessica Biel
(26 anni circa in questo film)

... Larita

Colin Firth   Colin Firth
(48 anni circa in questo film)

... Signor Whittaker

Kristin Scott Thomas   Kristin Scott Thomas
(48 anni circa in questo film)

... Signora Whittaker

Ben Barnes   Ben Barnes
(27 anni circa in questo film)

... John Whittaker

    Katherine Parkinson

... Marion Whittaker

    Kimberley Nixon
(23 anni circa in questo film)

... Hilda Whittaker

    Kris Marshall

... Furber

    Charlotte Riley
(27 anni circa in questo film)

... Sarah Hurst

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito

Regia

 

Stephan Elliott

Sceneggiatura

 

Stephan Elliott / Noel Coward / Sheridan Jobbins

Fotografia:

 

Martin Kenzie

Colonna Sonora

 

Marius De Vries

Produzione:

 

Ealing Studios / Fragile Films / Endgame Entertainment / BBC Films

Distribuzione:

 

Eagle Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................