La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Zohan - Tutte le Donne Vengono al Pettine

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



Zohan - Tutte le Donne Vengono al Pettine

(You don't mess around with the Zohan)

Film del: 2008     Genere: Comico / Commedia / Romantico
Durata: 112 minuti   Uscito al cinema il: 03/10/2008   


Aridatece Bombolo e Cannavale!


Trama:

Zohan è un importante membro delle forze speciali israeliane che si finge morto per inseguire il suo sogno: diventare parrucchiere a New York.



Vota il film!

Voto medio: 5,57

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Zohan - Tutte le Donne Vengono al Pettine

Bisogna dire che non si sentiva proprio la mancanza di un altro film dove il verbo demenziale viene sostituito da quello demente. Ma Adam Sandler non è nuovo al genere, anzi gli ha addirittura dedicato un’intera casa di produzione, la Happy Madison Productions. Però, per verità di cronaca la colpa di un’altra allucinante visione non è neanche del tutto sua, bensì del colonialismo americano.

E che paroloni! Uno potrebbe dire.
E in effetti è vero perché il commento a Zohan – Tutte le Donne Vengono al Pettine non può certo aver a che fare con la politica. Verrebbe da dire che non può certo aver a che fare neanche con il cinema, ma tant’è che è proprio al cinema che viene proiettato. Il colonialismo di bassa lega al quale ci si riferisce è quello per cui noi italiani, piano piano, stiamo sempre più diventando americani: dalla politica, al cibo, alla cultura.

Ma come si fa giustificare il fatto che avendo noi avuto una tradizione comica stratosferica, e dico stratosferica, si possa ridere davanti a ’sta roba? E se proprio vogliamo dirla tutta: come fanno anche gli americani, che hanno avuto una tradizione comica altrettanto eccezionale, a ridere per film del genere (perché se continuano a fare film così, vuol dire che ci ridono, no?)? Ora, uno (lo stesso di prima) potrebbe dire: e chi se ne frega degli americani? E invece no: Zohan esce il 3 ottobre nelle sale del nostro paese, per cui o è provocazione o è un modo subdolo per farci diventare come loro.

Con tutto il rispetto per il cinema statunitense, che spesso dimostra ancora di saper fare dei capolavori, e altrettanto spesso di saper fare del buon cinema, adesso sarebbe il caso di pretendere un po’ di rispetto anche noi. Zohan è un film brutto (e finalmente l’ho detto) che pretende anche di sensibilizzare il pubblico sulla questione israelo-palestinese (o così mi sembra di aver capito) facendoci capire che la povera gente, quella comune, la guerra la subisce soltanto e vorrebbe solamente che le due fazioni vivessero in pace. A parte il fatto che tutto questo potrebbe anche essere vero, ma che modo è fare un film di quasi due ore (due ore di orologio!) dove c’è un supereroe che ha una pannocchia sul basso ventre (nel senso delle dimensioni) e che per tutto il film sbava su delle vecchie solo per dimostrare che il taglio avalon (taglio di capelli) è ancora di grande attualità?

Vuole forse scioccare con le sue allusioni continue alle parti intime? Boh! Vuole farci vedere che si può sdrammatizzare su questioni che richiedono ben altra descrizione? Boh! Vuole, infine farci ridere e basta? Boh!

Insomma Zohan alla fine riesce a darci delle domande. Senza risposta ma pur sempre domande. E anzi, se vogliamo, possiamo farcene un’altra: che cosa c’entra John Turturro in un film del genere? E poi un'altra: perché John McEnroe ha accettato di fare un cameo? E un’altra ancora: almeno Fonzie lo potevano risparmiare? Tanto più che Ralph e Potsie in confronto ai personaggi di questo film sembravano Totò e Peppino. E ho detto tutto!

(Renato Massaccesi)



Cast

Adam Sandler   Adam Sandler
(42 anni circa in questo film)

... Zohan

John Turturro   John Turturro
(51 anni circa in questo film)

... Phantom

Emmanuelle Chriqui   Emmanuelle Chriqui
(31 anni circa in questo film)

... Dalia

Nick Swardson   Nick Swardson
(32 anni circa in questo film)

... Michael

    Lainie Kazan
(68 anni circa in questo film)

... Gail

Rob Schneider   Rob Schneider
(45 anni circa in questo film)

... Salim

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Dennis Dugan

Sceneggiatura

 

Adam Sandler / Robert Smigel / Judd Apatow

Fotografia:

 

Michael Barrett

Colonna Sonora

 

Rupert Gregson-Williams

Produzione:

 

Happy Madison

Distribuzione:

 

Sony Pictures

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................